FORINO: E’ TEMPO DI PREPARATIVI PER IL PROSSIMO PRESEPE VIVENTE.

adsense – Responsive Pre Articolo

Tra poco più di un mese e mezzo, ricorrerà di nuovo una festa, o forse la festa più bella dell’anno, il Natale. Natale significa pace, Natale significa solidarietà, Natale significa amore. Ma Natale significa anche Babbo Natale per i più piccoli, nascita di Gesù ed albero di natale per i più grandi. A Forino cittadina agreste ai piedi dell’appennino campano da Trenta e passa Anni, Natale significa Presepe Vivente. Rassegna questa ricca di scene rievocative la venuta del Cristo al mondo, che da sempre , per la sua particolarità, la sua unicità, attira ed ha sempre attirato visitatori da molte zone di Italia vuoi le esemplari emozioni , vuoi per i bravi personaggi che da sempre lo compongono , vuoi per il magnifico centro storico di Forino che ne fa da cornice. . Ma per poter ammirare questo favoloso spettacolo, è pur vero che dietro allo stesso, si cela un grande ed immane lavoro di organizzazione; soprattutto per la montatura delle scene e lo smontaggio delle stesse. Tante difficoltà in effetti, che già dallo scorso anno, hanno minato le fondamenta dello storico Presepe Vivente di Forino . Ciò sia perché il fulcro della forza lavoro di un tempo, chi per un motivo, chi per un altro sono venute a mancare, sia per il fatto che tutti gli apparati di sceneggiatura sono conservati in locali distanti dal centro storico di Forino , residenza abituale del Presepe. Prima dei lavori erano poste alla scuola Marconi a portata di mano facendo diminuire di molto la fatica , di chi per passione porta avanti questa bella tradizione. E quest’anno? Lo scorso sappiamo come andò a finire. Il Presepe Vivente continuò a fatica il Trentennale percorso, ma in stile molto ridotto. Soprattutto grazie all’entusiasmo dei ragazzi dell’oratorio Parrocchiale , si riuscì a tenere ancora viva la fiammella , in una cornice inusuale ambientale differente . Vale a dire nella ridotta , parte antica di Forino rione Pozzo, dove le scene che si riuscirono a raffigurare, ben figurarono alla visita di pur un congruo numero di visitatori accorsi da svariate zone della regione. Quest’anno , secondo indiscrezioni , non ancora ufficiali, il Presepe Vivente dovrebbe far rivivere le proprie emozioni, ma allo stato attuale non si sa ancora nè la location, nè i giorni in cui verrà svolto. Ma già il fatto che presumibilmente si farà, non può a noi forinesi a farci rallegrare e gioire, perché si, diciamocela tutta, a prescindere da tutti , ormai a Forino se a Natale non c’è il Presepe Vivente, che Natale è? DANIELE BIONDI

FORINO: E  TEMPO DI PREPARATIVI PER IL PROSSIMO PRESEPE VIVENTE.FORINO: E  TEMPO DI PREPARATIVI PER IL PROSSIMO PRESEPE VIVENTE.FORINO: E  TEMPO DI PREPARATIVI PER IL PROSSIMO PRESEPE VIVENTE.

adsense – Responsive – Post Articolo