FORINO: Tra futuro politico e nuovi scenari all’orizzonte

adsense – Responsive Pre Articolo

FORINO: Tra futuro politico e nuovi scenari allorizzonteDopo le dimissioni del Sindaco Nunziata, ed il prossimo arrivo del Commissario Prefettizio dott.ssa D’Agostino, variegati gli scenari sono pronti a fare da capolino nella terra dei sette colli con nuovi capitoli, sociali e politici da decifrare. Da una parte il Commissario che presumibilmente entro il termine di novanta giorni potrebbe indire nuove elezioni, oppure optare per il prosieguo fino al termine legislatura 2019, ma è più plausibile la prima, e lo scenario politico tutto da decifrare con dilemmi e cambi generazionali. Situazione alquanto astrusa ed all’orizzonte ataviche sfide da affrontare per i prossimi anni. Situazione scuola Marconi appesa ad un palo, situazione struttura polivalente rimasta irrisolta , strade e monumenti in stato deficitario e penevole, senza disquisire poi sulla sicurezza edifici scolastici ancora in attesa di specifici chiarimenti. E poi Celzi con i suoi allagamenti, situazione migliorata con gli ultimi interventi di manutenzione ma non risolta definitivamente. Questione sociale poi con mancanza di organi rappresentati di giovani , di anziani del popolo come il forum.dei giovani e così dicendo senza contare l’esistenza di strutture giovanili di accrescimento culturale teatro, centro sociale, piste ciclabili , campetti di calcetto ed altro tutti fattori sui quali in questi anni non si è investito come la biblioteca comunale in essere prima ma nel 2014 dismessa. Cose che precludono aspettativa giovanili di incontro unione sociale e crescita. Capitolo circolazione viaria che sicuro merita qualche revisione totale viaria per esigenza dei commercianti del corso Roma ed anche per l’aumento viario. Questo ed altro urge attesa al futuro prossimo che ancora al momento fa trapelare certezze e novità. DA.BI.

 

adsense – Responsive – Post Articolo