FORINO: TRA SCENARI POLITICI E NUOVE SFIDE ALL’ORIZZONTE

adsense – Responsive Pre Articolo

In attesa che si decifrano, con molta più chiarezza, gli scenari politici forinesi in vista delle prossime amministrative, bisogna per ragion di cronaca disquisire sulle tante problematicità anche da noi da tempo segnalate che i prossimi amministratori dovranno affrontare dando concrete risposte al cittadino. Sono tante le cose che i prossimi amministratori dovranno risolvere dalla situazione scuola Marconi, ormai da troppo tempo appesa ad un palo. alla questione della struttura polivalente,alle strade e monumenti in stato pietoso, senza disquisire poi sulla sicurezza degli edifici scolastici ancora in attesa di specifiche programmazioni. E poi c’è Celzi, con i suoi allagamenti, situazione migliorata con gli ultimi interventi di manutenzione ma non risolta definitivamente, che negli ultimi tempi sembra di nuovo essersi riacutizzata. Sempre riguardo Celzi c’è la questione Gassificatore che pur dovrà trovare dibattito e risposte concrete. La questione sociale, con mancanza di organi rappresentativi di giovani, di anziani, di donne come il forum dei giovani e così dicendo senza contare la mancanza di strutture giovanili di accrescimento culturale auditorium, centro sociale, piste ciclabili, campetti di calcetto ed altro tutti fattori sui quali in questi anni non si è investito come la biblioteca comunale in essere prima ma nel 2014 dismessa. Cose  che precludono aspettativa giovanili, di incontro, unione sociale e crescita. Capitolo circolazione viaria merita qualche revisione totale per le esigenze dei commercianti del corso Roma ed anche per l’aumento viario. Problema reti idriche, che con le ultime emergenze sicuramente meritano un’attenzione particolare, con un piano di riammodernamento e cambiamento. Questo ed altro urge in attesa al futuro prossimo che ancora al momento non fa trapelare certezze e novità. DA.BI.

 

adsense – Responsive – Post Articolo