Francesco Moriano e la scommessa del Piedirosso a Montefredane.

adsense – Responsive Pre Articolo

Nasce dall’idea di Francesco Moriano, diplomatosi all’istituto tecnico agrario di Avellino e specializzatosi in Viticoltura ed Enologia nel 2016 , l’idea di creare un vino rosso 100% piedirosso in un territorio atipico come quello di Montefredane . Per la prima volta Montefredane si affaccia al panorama dei “noir” e prima ancora del piedirosso . Moriano ha deciso insieme all’amico  fidato Cristian,  dopo una sperimentazione durata 2 anni , di scommettere nuovamente sul territorio di Montefredane , questa volta col piedirosso che secondo Moriano qui trova le giuste caratteristiche pedoclimatiche per la creazione di un vino dalla grande freschezza, sapidità e profumi molto delicati .. Abbiamo puntato su una varietà  che non ponesse molti problemi di maturità soprattutto tannica e che conducesse, a delineare un rosso di buona freschezza aromatica, acidità ed eleganza nei profumi . Ci tengo a precisare che la mia non è una produzione aziendale ma una continua sperimentazione e ricerca di particolari di valorizzazione dei territori e quindi di conseguenza della mia professione . Questa sperimentazione avrà il nome di Ethos in segno di costume di un territorio, quello di Montefredane che decenni fa veniva menzionato nei grandi areali di produzione della Doc Aglianico come ricordava sempre il compianto Antoine .     Il sogno di Moriano è quello di  far conoscere quell’areale da lui tanto amato anche per la produzione di grandi rossi . Il sogno è ancora lontano ma ci stiamo lavorando intensamente. La scelta atipica , pagherà… ne sono sicuro.

Francesco Moriano  

adsense – Responsive – Post Articolo