Futsal, Serie A. Grande rimonta della Sandro Abate, dal 2-5 al 5-5 contro la Came Dosson.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

La Sandro Abate al PalaDelMauro prende per i capelli una partita molto complicata, era sotto 2-5 contro la Came Dosson e con un uomo in meno per l’espulsione di Nicolodi sul 4-5. Un pari incredibile. Alla seconda giornata di ritorno gli avellinesi rimangono quinti in classifica.

Al 6′ gli ospiti passano in vantaggio con Arlan. Come una scintilla che fa divampare la reazione dei ragazzi di Batista: dopo un giro di lancette il pari é di Dalcin, mentre al 9′ Bagatini ribalta la situazione. Le occasioni  per incrementare il bottino non mancano, ma a fine primo tempo, esattamente al 17′, la Came Dosson fa due reti: Fran e Grippi i marcatori. Sul 2-3 si conclude il primo tempo. Schermaglie ad inizio ripresa, fino a che gli ospiti, ancora con Fran e Grippi, si portano sul 2-5. Sandro Abate con un passivo pesante sul groppone, tuttavia trova la forza di accorciare sensibilmente con Jonas e Nicolodi, 4-5. Gli avellinesi vogliono chiudere il cerchio, si buttano in avanti ma Nicolodi becca il secondo giallo ed è fuori dalla contesa. L’impresa della rimonta sembra spezzata, non è così perchè a 2′ dalla fine un grande Dalcin sigla l’incredibile 5-5. In classifica invariata la differenza tra Came Dosson e Sandro Abate: 26 punti i veneti, 24 gli irpini.

adsense – Responsive – Post Articolo