GIORNATA DELLA LEGALITA’, CGIL IN CAMPO FIORDELLISI: «L’emergenza sanitaria può aprire varchi pericolosi al malaffare»

adsense – Responsive Pre Articolo

In occasione della giornata della legalità, sabato prossimo 23 Maggio alle ore 12, la Cgil organizza una videoconferenza sul pericolo, più volte denunciato, delle infiltrazioni mafiose nel tessuto sociale ed economico e la necessità di contrastarle.
«L’emergenza sanitaria ed economica – dice Franco Fiordellisi – e con essa l’aumento delle povertà possono aprire varchi pericolosi al malaffare e ai fenomeni di usura e di racket finanziario. Può succedere anche in Irpinia, un territorio molto fragile da questo punto di vista come più volte denunciato dal sindacato. La crisi economica e sociale generata dall’emergenza sanitaria può determinare una frattura sociale insanabile: dobbiamo intervenire prima che sia troppo tardi. Per questo abbiamo già chiesto a Prefettura ed Enti Locali, Comuni, di creare delle commissioni “Trasparenza” e per  “Sviluppo Sostenibile e Sociale” » .
Come impedire tutto ciò? Come operare da parte dello Stato per garantire il rispetto della legalità? Se ne parlerà sabato alle 12 in diretta  sulla piattaforma “Collettiva” e su Facebook. Introduce Giuseppe Massafra, Segretario CGIL. Ne parleremo con Maurizio Landini, Segretario Generale CGIL, Rosy Bindi, già Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico, e Marco Omizzolo, Sociologo. Coordina Roberta Lisi, Giornalista “Collettiva”

adsense – Responsive – Post Articolo