Giovane padre travolto e ucciso da auto pirata mentre teneva il figlio per mano

adsense – Responsive Pre Articolo

Stava passeggiando con figlio di sei anni ed è stato letteralmente  travolto e ucciso da un’auto pirata. Tragedia è avvenuta in Campania in via delle Acacie, località di Pinetamare, Castel Volturno (Caserta).

La vittima è Giorgio Galiero, 34 anni. Il bambino, che l’uomo temeva per mano, è rimasto miracolosamente illeso. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri di Pinetamare l’investitore guidava un Suv Bmw X6 con targa di nazionalità polacca che avrebbe sbandato per l’alta velocità sostenuta e poi è scappato senza prestare aiuto.

I soccorsi sono stati immediati per il 34enne ma il personale del 118 ha dovuto purtroppo a constatare il decesso del giovane papà. Il figlio sotto shock in lacrime è fuggito a casa dove è stato rintracciato subito dopo.

I militari hanno successivamente rintracciato il pirata della strada arrestandolo con l’accusa di omicidio stradale aggravato per l’omissione dei soccorsi. Investito ed ucciso, arrestato l’automobilista pirata. Trovato a casa della fidanzata
Girniak M. aveva un tasso alcolemico superiore a quello consentito. Dopo un lungo interrogatorio, la confessione. L’ucraino arrestato per omicidio stradale é stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

adsense – Responsive – Post Articolo