Agricoltura, istituita l’Agenzia regionale per i pagamenti. Petracca: vera occasione di cambiamento

adsense – Responsive Pre Articolo

«L’approvazione nel corso della seduta odierna del Consiglio Regionale della legge che istituisce l’Agenzia regionale per i pagamenti in agricoltura affonda le sue radici in un percorso avviato da almeno due anni insieme al presidente De Luca. Oggi l’aula ha licenziato il testo, ponendo le condizioni per un cambiamento concreto e reale del comparto sotto il profilo dei finanziamenti e delle risorse destinate al settore primario». Lo ha dichiarato il consigliere regionale Maurizio Petracca, vice presidente della Commissione Agricoltura, intervenendo in aula durante il dibattito relativo alla proposta di legge in esame.

«Mi fa specie – ha aggiunto Petracca – che proprio dal centrodestra si parli di ritardi nella spesa, facendo evidentemente confusione tra la legislatura Caldoro e quella De Luca. Nel caso di cui discutiamo non c’è stato alcun ritardo nella spesa, il ritardo è nei pagamenti. L’istituzione dell’Agenzia regionale vuole proprio sanare questo vulnus. Non è un mistero che finora, per piccolissime modifiche di una pratica, si accumulava da parte di Agea un ritardo di qualche anno nella liquidazione delle risorse. Il percorso avviato negli anni scorsi e portato avanti oggi dall’assessore Caputo vuole eliminare questa disparità tra Regioni. Perché c’è un dato incontrovertibile messo in evidenza dalle agenzie deputate al controllo: quelle Regioni che hanno enti pagatori autonomi riescono a velocizzare i pagamenti del 70% rispetto alle altre Regioni che fanno capo ad Agea».

«Come Partito Democratico, insieme al presidente De Luca – conclude Petracca – su questa questione abbiamo assunto un preciso impegno in campagna elettorale. E oggi si mette punto e si inizia da capo: eliminare i ritardi nei pagamenti significa lavorare nell’interesse dei nostri territori. Adesso comincia la fase operativa in maniera tale che dal gennaio 2023, quando cioè finirà la fase transitoria ed inizierà la nuova programmazione, ci ritroveremo con l’Agenzia per i pagamenti pronta ed in grado di assolvere a questa importantissima finalità di velocizzare, semplificare, sburocratizzare».

 

adsense – Responsive – Post Articolo