Grottaminarda, la città dei cantieri aperti , intervista al Sindaco Angelo Cobino

adsense – Responsive Pre Articolo

Una serie di cantieri circondano  la città Ufitana, è quanto si è constatato questa mattina 9 settembre, in una ricognizione in loco, con il Geometra Michele Cappuccio ( Assessore alla viabilità e infrastrutture del Comune di Grottaminarda ), con riferimento  all’ Autostazione Air con sottoGrottaminarda, la città dei cantieri aperti , intervista al Sindaco Angelo Cobinostante parcheggio di 400 posti macchina, in fase avanzata di ultimazione lavori. Ampliamento dell’area  Cimiteriale. Strada a scorrimento veloce Lioni Grottaminarda, i cui lavori sono giunti nelle immediate vicinanze del casello di Grottaminarda – Autostrada NA-BA. Messa in sicurezza del tratto in trincea della S.S. 90 Variante, i cui lavori sono in fase di ultimazione. Alta velocità NA-BA tratto Apice stazione Hirpinia , iniziati i lavori delle palificate del tratto sopraelevato, che va dall’uscita della futura galleria Grottaminarda – Apice, per arrivare alla stazione Hirpinia.

Altri lavori di minore entità sono in corso di lavorazione, e altre opere sono in fase di progettazione e finanziamento, di cui ne abbiamo parlato con il Prof. Angelo Cobino (Sindaco di Grottaminarda). 

Sindaco Cobino, Lei è nel corso del secondo mandato, può fare un bilancio di quanto eseguito e prospettive future interessanti la sua comunità ?

Faccio una premessa, la nostra amministrazione comunale agisce in perfetta collegialità, ma anche in continuità. Quello che vediamo oggi realizzato è il frutto di tante opere messe in cantiere non solo nella nostra amministrazione quella precedente, ma ancora quella precedente negli anni. Il grosso è stato cominciato a programma intorno al 2010, per poter poi arrivare a questi risultati. Adesso, intorno alle due opere fondamentali quali: la stazione Hirpinia e l’Alta Velocità , ovviamente la Lioni- Grottaminarda un’altra arteria importante che entrambe vengono seguite attentamente dalla nostra amministrazione, ma che sono opere che vengono anche realizzate dal Governo nazionale, dalla Regione Campania e anche dall’ Europa. Noi, non ci facciamo sfuggire nessuna occasione per poter promuovere il nostro territorio dal punto di vista infrastrutturale.  Siamo qua, con l’ Assessore Michele Cappuccio, alla viabilità e alle infrastrutture e quindi siamo molto attenti insieme a tutti gli altri componenti della nostra amministrazione a non perdere nessuna occasione , non solo dal punto di vista delle opere, ma anche dal punto di vista del rilancio di tutta l’attività culturale che è fondamentale. Infatti stiamo per presentare alla Regione Campania un pocket di promozioni turistico-culturale ad ampio raggio con sei comuni, che fra poco lo faremo partire. Abbiamo coinvolto altri comuni , come capofila il Comune di Grottaminarda, Bonito, Villamaina, Rocca San Felice, San Sossio Baronia  e Vallata. Le valli del bel Vivere, le valli dell’Ufita, dell’ Assanto e della Baronia. Per dire che, abbiamo cercato di mettere in atto insieme una visione complessiva della nostra attività amministrativa, configurata come laboratorio politico-amministrativo per non cercare di perdere nessuna di quelle occasioni ,per cercare di creare, le condizioni onde attrarre il maggior numero di persone di queste nostre comunità e al tempo stesso di dare una migliore interazione tra uomo e ambiente. Siamo altamente impegnati nella depurazione delle acque, depuratore , rete fognarie ammodernamento delle reti idriche. C’è un lavoro di squadra e un lavoro di continuità perchè nessuno può pensare o immagi2.nare che dall’oggi al domani si possano creare e mettere in cantiere tante opere e tante attività”. 

Lei si è speso molto insieme ad altri Sindaci Ufitani, per la realizzazione dell’ Alta Velocità, pensa, che si manterrà il programma redatto , per la realizzazione del tratto Apice – Stazione Hirpinia?

Grottaminarda, la città dei cantieri aperti , intervista al Sindaco Angelo Cobino“Si, noi non dimentichiamo che la Stazione Hirpinia è frutto anche di un programma molto attento . Noi non a caso abbiamo conferito come Comune di Grottaminarda e a nome anche delle terre dell’Ufita e dell’ Irpinia di conferire la cittadinanza onoraria all’Ingegnere Maurizio Gentile per la puntualità nella realizzazione delle opere programmate. Nella conferenza dei servizi, tenutasi a Roma il 23 settembre 2017 , si discusse del programma ed esso è nei tempi. l’opera è stata  appaltata, e sta in via di realizzazione delle opere. Stiamo sollecitando come Comune di Grottaminarda e anche come Comune dell’Irpinia, che quanto prima vengano realizzati tre tronconi stradali per poterci collegare e andare anche in questa fase nei cantieri. Noi, ieri 8 settembre abbiamo fatto una delibera per poter arrivare attraverso la strada comunale che si dovrà ampliare per permettere il transito della perforatrice TBM, che dovrà iniziare a perforare la galleria Grottaminarda – Apice. Se non avessimo noi dato il nostro parere favorevole di ampliare una strada comunale ,la perforatrice non sarebbe potuta accedere ai luoghi di lavoro. Quindi ribadendo con insistenza che ci vogliono questi tre tronconi fondamentali , uno che va sul ponte di San Vito verso Ariano Irpino , Flumeri e tutta la Valle Ufita. Il secondo, che va verso il Ponte di Melito Irpino per immettersi sulla S.S. 90 delle Puglie . E il terzo direzione Grottaminarda, per intercettare l’ex-S.S.91 Valle Sele, e per accedere verso il Casello Autostradale, dove si dovrà ampliare il ponte che attraversa l’ autostrada , per attuare lo svincolo con la strada in costruzione la Lione – Grottaminarda”.

Opere, che nei prossimi  5 o 6 anni, finanziamenti permettendo, dovrebbero  diventare realtà

Carmine Martino

adsense – Responsive – Post Articolo