GUARDIA DI FINANZA: “ENCOMI PER AVER ORGANIZZATO BENE LA MESSA”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Comando Regionale Campania con l’ordine del giorno n.425 del 4 ottobre 2018 ha concessone di encomi semplici:

Colonnello r.t.l.a. M. M. “Comandante del reparto tecnico logistico amministrativo Campania, connotato da elevate qualità professionali ed esemplari capacità relazionali, forniva concreto e determinante contributo personale alla soluzione delle complesse problematiche connesse all’organizzazione ed allo svolgimento della cerimonia religiosa e militare svoltasi presso la caserma Zanzur in occasione della ricorrenza di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza. Il rilevante e qualificato apporto di idee ed energie consentiva la perfetta riuscita della manifestazione in cui è stata posta nel giusto risalto l’immagine del corpo, suscitando l’incondizionato plauso delle autorità civili, militari e religiose intervenute, nonché vasta eco sugli organi di stampa. L’impegno profuso contribuiva ad accrescere il prestigio del corpo; Colonnello A. C. “Capo di stato maggiore di un comando regionale, evidenziando eccellenti competenze professionali, incondizionato impegno e non comuni capacità di direzione, di organizzazione e di relazione, forniva concreto e determinante contributo personale alla soluzione delle complesse problematiche connesse all’organizzazione ed allo svolgimento della cerimonia religiosa e militare svoltasi presso la caserma Zanzur in occasione della ricorrenza di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza. Il rilevante e qualificato apporto di idee ed energie consentiva la perfetta riuscita della manifestazione in cui è stata posta nel giusto risalto l’immagine del corpo, suscitando l’incondizionato plauso delle autorità civili, militari e religiose intervenute, nonché vasta eco sugli organi di stampa. L’impegno profuso contribuiva ad accrescere il prestigio del corpo;

Tenente colonnello L. A. “Capo ufficio operazioni di un comando regionale, evidenziando eccellenti competenze professionali, incondizionato impegno e non comuni capacità di direzione, di organizzazione e di relazione, forniva concreto e determinante contributo personale alla soluzione delle complesse problematiche connesse all’organizzazione ed allo svolgimento della cerimonia religiosa e militare svoltasi presso la caserma Zanzur in occasione della ricorrenza di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza. Il rilevante e qualificato apporto di idee e di energie consentiva la perfetta riuscita della manifestazione in cui è stata posta nel giusto risalto l’immagine del corpo, suscitando l’incondizionato plauso delle autorita’ civili, militari e religiose intervenute, nonché vasta eco sugli organi di stampa. L’impegno profuso contribuiva ad accrescere il prestigio del corpo;

Luogotenente cs A. V. “Capo sezione comando del reparto tecnico logistico amministrativo Campania, evidenziando eccellenti competenze professionali ed incondizionato impegno, forniva concreto e determinante contributo personale alla soluzione delle complesse problematiche connesse all’organizzazione ed allo svolgimento della cerimonia religiosa e militare svoltasi presso la caserma Zanzur in occasione della ricorrenza di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza. Il rilevante e qualificato apporto di idee e di energie consentiva la perfetta riuscita della manifestazione in cui è stata posta nel giusto risalto l’immagine del corpo, suscitando l’incondizionato plauso delle autorita’ civili, militari e religiose intervenute, nonché vasta eco sugli organi di stampa. L’impegno profuso contribuiva ad accrescere il prestigio del corpo.

Luogotenente cs G. A. maresciallo aiutante L. d.S. maresciallo aiutante M. B. maresciallo ordinario R. T. maresciallo ordinario G. S. “Ispettore in forza ad un comando regionale, evidenziando eccellenti competenze professionali ed incondizionato impegno, forniva concreto e determinante contributo personale alla soluzione delle complesse problematiche connesse all’organizzazione ed allo svolgimento della cerimonia religiosa e militare svoltasi presso la caserma Zanzur in occasione della ricorrenza di San Matteo, patrono della guardia di finanza. Il rilevante e qualificato apporto di idee e di energie consentiva la perfetta riuscita della manifestazione in cui è stata posta nel giusto risalto l’immagine del corpo, suscitando l’incondizionato plauso ~ 3 ~ delle autorita’ civili, militari e religiose intervenute, nonché vasta eco sugli organi di stampa. L’impegno profuso contribuiva ad accrescere il prestigio del corpo.

Appuntato scelto qs C. A. “Graduato in forza ad un reparto tecnico logistico amministrativo, evidenziando eccellenti competenze professionali ed incondizionato impegno, forniva concreto e determinante contributo personale alla soluzione delle complesse problematiche connesse all’organizzazione ed allo svolgimento della cerimonia religiosa e militare svoltasi presso la caserma Zanzur in occasione della ricorrenza di San Matteo, patrono della guardia di finanza. Il rilevante e qualificato apporto di idee e di energie consentiva la perfetta riuscita della manifestazione in cui è stata posta nel giusto risalto l’immagine del corpo, suscitando l’incondizionato plauso delle autorita’ civili, militari e religiose intervenute, nonché vasta eco sugli organi di stampa. L’impegno profuso contribuiva ad accrescere il prestigio del corpo. Firmato il comandante regionale (gen. D. Fabrizio Carrarini).

Passiamo invece al Reparto Tecnico logistico amministrativo dei reparti Speciali con l’ordine di servizio n. 37 del 5 ottobre 2018 relativo alla concessione di encomi semplici.

Il comandante del Reparto (gen. B. Vincenso Vellucci) ha tributato i seguenti encomi semplici:

B.C. E. C. “Sovrintendente, capo sezione protocollo e A.G. del Reparti speciali, dotato di un eccellente patrimonio culturale e professionale, encomiabile spirito di abnegazione e profondo attaccamento alle istituzioni, forniva qualificata e incondizionata collaborazione alla risoluzione delle diverse problematiche emerse in occasione della riorganizzazione delle attività di protocollazione. Lo straordinario fervore e lo spirito di sacrificio profusi e l’eccezionale contributo fornito, connotato da comprovata competenza tecnica, serietà ed efficienza, lo qualificano quale collaboratore di eccezionale levatura. Tali meritorie qualità, esaltate da armoniosa sinergia, riscuotevano il vivo apprezzamento della ss.gg. contribuendo ad accrescere ulteriormente la funzione e l’efficienza dell’ente di appartenenza. Roma, giugno settembre 2018.

Ed infine, graduato addetto alla sezione protocollo e A.G. del Re.T.La dei reparti speciali, dotato di un eccellente patrimonio culturale e professionale, encomiabile spirito di abnegazione e profondo attaccamento alle istituzioni, forniva qualificata e risolutiva collaborazione alla riorganizzazione delle diverse problematica emerse in occasione della riorganizzazione delle attività di protocollazione. Lo straordinario fervore e lo spirito di sacrificio profusi e l’eccezionale contributo fornito, connotato da comprovata competenza tecnica, serietà ed efficienza, lo qualificano quale collaboratore affidabile. Tali meritorie qualità esaltate da armoniosa sinergia, riscuotevano il vivo apprezzamento della ss.gg contribuendo ad accrescere ulteriormente la funzionalità e l’efficienza dell’ente di appartenenza. Roma giugno-settembre 2018.

********

Fa piacere che la Guardia di Finanza attribuisca tali encomi, anche se farebbe altrettanto piacere sapere se anche gli estensori dei due ordini del giorno abbiamo ricevuto un encomio semplice vista soprattutto la complessità delle motivazioni nonché delle articolazioni lessicali usate quali l’accuratezza, l’uso tecnico delle parole and last but non least della complessità oggettiva dovuta anche alla ‘fantasia’ nella redazione del testo a sostegno degli encomi.

Dopo aver fatto trenta facciamo anche trentuno: si dia merito e quindi l’encomio agli estensori dei due ordini di servizio.

adsense – Responsive – Post Articolo