NOLANO. Invito alla preghiera per la salute di Monsignor Beniamino Depalma che sta lottando contro il Covid

adsense – Responsive Pre Articolo

Continua a lottare contro il Covid Monsignor Beniamino Depalma, già vescovo di Nola, che da due settimane è ricoverato in ospedale a Napoli, al Cotugno, e le sue condizioni negli ultimi giorni destano qualche preoccupazione in più al punto che da più parti giungono inviti alla preghiera per la sua salute.

«È ulteriormente provato dal decorso epidemiologico» scrive in un messaggio l’arcivescovo Orazio Soricelli che esorta a pregare.  «Chiedo a tutti e a tutte di sostenerlo con la nostra vicinanza nel segno della preghiera unanime e accorata al pastore dei pastori che tutto può nella sua misericordia e nella sua benevolenza» l’esortazione di Soricelli.

Nato a Giovinazzo il 15 maggio 1941, vincenziano, Monsignor Depalma fu ordinario sacerdote il 3 aprile 1965 e consacrato vescovo il 26 gennaio 1991. Depalma è stato vescovo di Amalfi e poi Nola fino a qualche anno fa quando poi è arrivato l’attuale vescovo Fancesco Marino.

adsense – Responsive – Post Articolo