Il Napoli liquida il Lecce con un poker. Doppietta Llorente

adsense – Responsive Pre Articolo

Una doppietta di Llorente, un rigore ripetuto e segnato da Insigne e un gol di Fabian Ruiz, contro il rigore di Mancosu. E il Napoli vince 4-1 a Lecce. “Era una partita trappola dopo Liverpool, ma i tanti cambi ci hanno aiutato. Nella prima parte siamo stati un po’ leziosi, ma per il resto la prestazione è stata buona per tutti i 90 minuti. Dal punto di vista mentale la squadra è stata ottima, ha gestito la partita e l’ha portata a casa in sicurezza”. Così ai microfoni di Sky Carlo Ancelotti commenta il successo del suo Napoli in casa del Lecce.
“Llorente? Si è presentato molto bene – ha aggiunto – ha giocato con Milik e mi è piaciuto anche lui per come si sono posizionati. Il primo gol nasce da un tiro di Milik. Davanti abbiamo tanta varietà”.
“Inter e Juventus? A occhio la Juve è ancora da definire – ha concluso Ancelotti – Conoscendo Sarri e le sue squadre, credo sia in via di definizione. L’Inter ha già le sue certezze, la Juventus le troverà nelle prossime partite”. (Ansa)

adsense – Responsive – Post Articolo