Il percorso “FELIX DIES – MONTAPERTO-MONTEMILETTO”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il percorso “FELIX DIES – MONTAPERTO-MONTEMILETTO” unisce la bellezza del turismo lento, con i suoi cammini nella natura ed all’aria aperta e lo spettacolo dell’escursionismo storico architettonico dei borghi di Montaperto e Montemiletto. Il tutto in una cornice di enorme accoglienza e conoscenza con degustazioni, spiegazioni e visioni dei prodotti tipici del territorio grazie alla partnership con le aziende locali. L’itinerario abbraccia non solo le bellezze architettoniche, storiche degli stessi borghi ma letteralmente immerge il visitatore nella natura, tra coltivazioni ed ambiente incontaminato. Nello specifico dopo essere stati accolti in piazza Regina Elena in Montaperto si prosegue verso la Chiesa del S.S. Rosario di Montaperto dove ci sarà una breve descrizione storica – architettonica della stessa, da parte degli accompagnatori turistici della Pro Loco. Si prosegue per vico S. Antonio, osservando così la bellezza dello stesso borgo, fino a via Piana. Lasciando così il borgo si prosegue per contrada Scarano per imboccare, dopo circa 1 km, il percorso sterrato. Il Cammino sterrato sul tratturo percorrerà fino alla prima sosta circa 2 km, facendoci osservare coltivazioni vinicole, di ortaggi, noccioleti, castagneti e spazi incontaminati. La prima sosta sarà presso il “muliniello”, con breve descrizione degli utilizzi nel tempo della stessa. SI prosegue per il percorso per circa altri 2 km, fiancheggiando le piccole cascate, fino ad arrivare al vigneto della “Masseria Della Porta” dove ci sarà una passeggiata e degustazione emozionale in vigna, con lo scopo di far comprendere possibilità conoscitive che mettano l’uomo in relazione empatica con la terra, cercando al tempo stesso di trasmettere l’anima e lo spirito di un’impresa di autenticità e rispetto…(vini in degustazione Irpinia Aglianico
DOP 2017 e Taurasi DOCG 2015) . A proseguire si riprenderà via Scarano per risalire a Montaperto, presso  “l’Oasi della Carità”, zona pic nic e ristoro della Parrocchia del S.S. Rosario di Montemiletto. Qui colazione a  sacco e ove richiesta colazione contadina a cura della Pro Loco Mons Militum, con momento musicale e di compagnia a cura de “La Bottega delle Arti”.
Nel pomeriggio, a seguito di spostamento con mezzi propri, l’appuntamento sarà in Piazza IV Novembre, dove con gli accompagnatori della Pro Loco Mons Militum inizierà il percorso nel borgo di Montemiletto. Si inizierà salendo verso l’antico maniero della Leonessa, ammirandolo ed ascoltando gli avvenimenti più importanti che lo hanno visto protagonista. Si percorrerà poi via Regina Margherita, ammirando a destra e sinistra, passeggiando, i vicoli del borgo, le Rue. Tappa poi nell’atrio di Palazzo Fusco, palazzo gentilizio, che farà da anteprima alla visita alla Chiesa di S. Maria Assunta, 1500, ed all’annesso Campanile (vecchio torrione di guardia).
Proseguendo per il borgo osserveremo la Chiesa di S. Pietro per arrivare, sempre percorrendo le Rue di nuovo a Piazza Umberto I. Si scenderà poi verso Piazza IV Novembre per osservare il palazzo Fierimonte ove troveremola cooperativa Carmasius che procederà alla Degustazione narrata di prodotti rappresentativi dell’eccellenza gastronomica Irpina comprende: pecorino Carmasciano, pecorino Bagnolese, miele biologico, olio Ravece Bio D.O.P. su pane casereccio (consigliata).

Il percorso FELIX DIES   MONTAPERTO MONTEMILETTO Il percorso FELIX DIES   MONTAPERTO MONTEMILETTO Il percorso FELIX DIES   MONTAPERTO MONTEMILETTO Il percorso FELIX DIES   MONTAPERTO MONTEMILETTO Il percorso FELIX DIES   MONTAPERTO MONTEMILETTO Il percorso FELIX DIES   MONTAPERTO MONTEMILETTO

adsense – Responsive – Post Articolo