Il Saviano sul neutro di Casamarciano batte agevolmente il Gesualdo

adsense – Responsive Pre Articolo

Mercoledì 13 Febbraio 2019, il Saviano 1960, nella partita di recupero della 17ª Giornata di Promozione Girone C, batte sul neutro di Casamarciano agevolmente il Gesualdo 1922, per 4-1 e comincia a scalare le sue posizioni in classifica. Niente da fare per la malcapitata squadra irpina travolta da un Saviano in forma e per niente indomito. Quattro gol sanciscono il dominio assoluto dei neroverdi di Saviano che reagiscono bene agli infortuni degli incontri precedenti. La squadra, cara al Presidente Giuseppe De Falco, fa capire dal primo minuto di gioco che le cose sono cambiate e che il campionato è ancora aperto ad offrire ai tifosi di Saviano delle belle soddisfazioni. Inizio veemente dei Lupi Savianesi, che dopo vari tentativi riescono a sbloccare il risultato già al 4’ minuto con Ascione, che ricevuto la palla da Sorrentino, batte Gubitoso con un preciso diagonale Al gol dei locali fa seguito una fase di gioco equilibrata e con poche azioni pericolose. Nel secondo tempo riparte veloce il Saviano che abile e ben piazzato in campo, sfrutta i veloci contropiedi per conseguire le altre segnature: al 58’ Marulli realizza il 2 a 0 e al 60’ il tris con Ascione, che in contropiede batte Gubitoso in uscita. Non contenti i neroverdi continuano a spingere e al 73’ Relli trova il poker per il Saviano. All’81’ la compagine ospite segna il gol della bandiera con il neo entrato De Simone, abile a trovare disattenta e rilassata la difesa savianese.  SAVIANO 1960 – Pelliccio, Trinchese, S.Falco (Manzo), Rivitti, Incarnato, Sepe, Grandi (De Stefano), Relli, Ascione (Marotta), Sorrentino (Belmonte), Marulli (Iovino). A disp. Bardet, Mauro, Vitale, G. Falco. All.re Natale Minichini. GESUALDO 1927 – Gubitoso (Perriello), Nitti (Vicario), Imbimbo, Riefoli, Bellofatto, Sirignano, M. Ambrosino, Fulchini (Gambino) Memmolo (De Simone), Tammaro, Pezzella. A disp. Caloia, Memoli, Villani, Falcone, Minicozzi. All.re Pugliese. ARBITRO: Angiuoni di Avellino. ASSISTENTI: Ambrosino di Torre del Greco e Diano di Caserta. RETI: al 4’ e al 60’ Ascione (S), al 58’ Marulli (S), al 73’ Relli (S)  e all’81’ De Simone (G).

adsense – Responsive – Post Articolo