Il vitienologo Sergio Pappalardo lancia la sua bottega virtuale. Oggi nasce CON(SENSO)wine e-shop

adsense – Responsive Pre Articolo

Ho coccolato questo desiderio dalla mia prima vendemmia: accorciare le distanze con gli appassionati e garantire una filiera che potessi controllare completamente in prima persona. Dalla vigna alla cantina e dalla bottiglia alle tavole su cui quel vino sarà degustato”.

Sergio Pappalardoclasse 1975, salernitano, ama definirsi un viti-enologo. Un termine coniato da lui stesso a sottolineare la necessità (per gli enologi) di non dimenticare mai lo stretto rapporto con la vigna e la terra, “è da lì che si parte per fare un buon vino. Prima dell’enologia viene un’agricoltura etica, sostenibile ed attenta alla salute del suolo”.

E mentre si avvicina la sua diciottesima vendemmia, il sogno di chiudere la filiera si compie con la nascita di uno shop on-line in cui saranno disponibili tutti i suoi vini.

Il vitienologo Sergio Pappalardo lancia la sua bottega virtuale. Oggi nasce CON(SENSO)wine e shopCon(senso)wine, marchio che da anni rappresenta la sua consulenza vitivinicola, oggi diventa anche la bottega virtuale di Sergio Pappalardo.

Io non sono un commerciante, né un rappresentante. Ho solo voglia di entrare in contatto con i consumatori e di proporre – con un filo diretto che possa permettere anche uno scambio di opinioni e considerazioni – i vini di cui conosco perfettamente la storia, che ho ideato con cura insieme ai produttori, di cui mi faccio serenamente garante”.

I principi restano gli stessi di sempre: Pappalardo predilige aziende con vigne proprie, in conduzione biologica e vinificazione senza solfiti. E’ stato lui, infatti, il primo vitienologo a firmare vini SO2free in Campania.

Il vino dev’essere un piacere sano, che alla base rispetti la salute del territorio in cui è prodotto e che – di conseguenza – tuteli la salute del consumatore. Per questo gran parte dei vini CON(SENSO)wine sono bio e senza solfiti. D’altronde proprio per andare a rafforzare la presenza di prodotti di questo tipo ho deciso di diventare anche produttore. Ora stiamo lavorando sulle vigne, ma dalla prossima vendemmia nascerà anche un mio primo vino”.

Lo shop è nato ufficialmente oggi 9 aprile e per cominciare vedrà in prima fila i vini della Cantina Tagliafierro di Tramonti, dei Viticoltori Lenza di Montecorvino Rovella, di Tenute del Fasanella di Sant’Angelo a Fasanella, del Ducato di Chianche a Chianche e lo spumante della Cooperativa Otto Terre di Tufo.

Man mano si arricchirà dei prodotti delle aziende di cui Sergio Pappalardo è consulente e – più avanti – anche dei prodotti del viti-enologo/produttore.

Importante la firma della sommelier Fosca Tortorelli, la quale ha degustato tutti i vini lasciando al visitatore la sua esperienza organolettica.

Tra le scelte del nascente e-shop vi è quella, non poco importante, di annullare del tutto le spese di spedizione.

adsense – Responsive – Post Articolo