Immigrazione, in Irpinia i primi corsi di guida sicura dell’Aci

adsense – Responsive Pre Articolo

Quando immigrazione fa rima con integrazione. E la nostra provincia, nonostante tutto, si sta dimostrando terra ospitale e accogliente con gli extracomunitari. L’ultima iniziativa, sicuramente originale e la prima del genere in Italia, parte proprio da qui: l’Aci di Avellino, diretta da Stefano Lombardi, domattina all’Hotel de La Ville presenterà un singolare progetto votato all’integrazione dei profughi e all’importanza della guida in sicurezza. Appositi corsi di guida sicura saranno organizzati e destinati esclusivamente agli stranieri, residenti in Irpinia e dotati di regolare permesso di soggiorno. All’iniziativa promossa dall’Aci ha subito aderito Alberto Scaperrotta, e per l’occasione ha già preparato i giovani migranti che vivono e lavorano ad Ariano. “Guidare per loro sta diventando importante- spiega l’imprenditore Scaperrotta- perché appunto hanno necessità di muoversi sul territorio anche per andare a lavorare, e quindi non posso certo dipendere da altri. Da qui è nata anche l’idea di avviare corsi di guida proprio per i migranti”. Almeno in questo l’Irpinia detiene un singolare e positivo primato votato appunto all’integrazione sociale dei cittadini extracomunitari.

adsense – Responsive – Post Articolo