Imminente irruzione artica. Nuova settimana tra *FREDDO e *NEVE a bassa quota

adsense – Responsive Pre Articolo

Una profonda depressione in spostamento dall’Artico attraverserà rapidamente il continente da nord verso sud e avrà come primo obiettivo i Balcani, ma riuscirà a coinvolgere anche settori più ad ovest come il Mediterraneo centrale e l’Italia verso la metà della settimana. Fino ad allora sarà l’alta pressione a prevalere sullo Stivale, con tempo in gran parte stabile salvo qualche disturbo residuo lunedì al Sud. Mercoledì le correnti artiche inizieranno a riversarsi sul Mediterraneo centrale e l’Italia generando un’ampia circolazione depressionaria intorno sullo Stivale. Le temperature caleranno vistosamente un po’ su tutte le regioni, mentre l’instabilità si concentrerà sulle regioni del medio-basso Adriatico e al Sud, con nevicate fino a quote molto basse tra Marche ed Abruzzo, meglio esposte all’irruzione dall’Artico. Qualche fiocco atteso inoltre sulle Alpi confinali, mentre sul resto d’Italia il tempo si manterrà più stabile ma con temperature in brusco calo ovunque. Clima rigido probabilmente fino al week-end, anche se con tempo in graduale miglioramento. (Informazioni meteo a cura di 3bmeteo)

adsense – Responsive – Post Articolo