Sono iniziati, nel week end appena concluso, i campionati per le squadre seniores maschile e femminile dell’amatori rugby Torre del Greco

adsense – Responsive Pre Articolo

Sono iniziati, nel week end appena concluso, i campionati per le squadre seniores maschile e femminile dellamatori rugby Torre del Greco(Comunicato Stampa). Nella giornata di ieri, le nostre ragazze hanno fatto il loro primo storico debutto nella Serie A Nazionale Femminile in casa delle Donne Etrusche a Perugia.

Partita a senso unico con le Umbro/toscane  che si impongono con un perentorio 67 a 7 frutto di ben 11 mete e che impiegano pochi minuti per entrare nel match, riprendendo il cammino interrotto a giugno con la volata finale di campionato. “Esordire contro una squadra che punta ai play off”, commenta Marino Marotta, allenatore dell’Amatori Rugby Torre del greco, al termine della gara, “non è di certo semplice. Detto ciò, noi abbiamo fatto quanto possibile per arginare il loro gioco. Siamo stati un po’ titubanti nel primo tempo, frazione in cui le avversarie hanno segnato quasi tutte le mete, mentre nei secondi 40 minuti le ragazze hanno acquisito più fiducia e ci sono stati dei buoni segnali di crescita. Ovviamente dobbiamo lavorare ancora tanto perchè ci mancano gli automatismi, la fisicità e soprattutto l’atteggiamento mentale giusto, ma venendo dal rugby a 7, è normale che sia così. Buona la prova del nostro capitano, Mary De Dilectis, ma in generale di tutto il gruppo che ha dimostrato di credere nel progetto e di avere delle potenzialità”. Il prossimo match per le coralline sarà un’altra battaglia: domenica 8 ottobre, allo Stadio di Boscotrecase, alle ore 15:30, arrivano infatti le campionesse laziali del Frascati.

Sono iniziati, nel week end appena concluso, i campionati per le squadre seniores maschile e femminile dellamatori rugby Torre del GrecoBuona la prima, invece, per la seniores che, sul comunale di Cercola, ha prevalso sul Rugby Vesuvio per 23 a 21, conquistando i primi 4 punti in classifica. Il punteggio, maturato al termine di una gara ben giocata, ha confermato quanto già visto in termini di gioco durante gli ultimi allenamenti e amichevoli disputate prima dell’esordio di domenica. Si è assistito a una sfida intensa e combattutissima, fra due compagini che volevano prevalere a tutti i costi. L’estenuante difesa e la determinazione messa in campo hanno regalato un finale al cardiopalma con una zampata finale che ha regalato ai corallini i primi 4 meritatissimi punti.

La U14 dell’Amatori Rugby Torre del greco è stata la prima, fra le compagini torresi, a riprendere l’attività agonistica subendo in casa, Sabato al comunale di Boscotrecase, una pesante sconfitta con un punteggio finale che dimostra tutto il divario che c’è tra le due formazioni in campo.

 Il risultato non è mai stato in discussione e i corallini si sono affacciati nei 22 avversari solo in occasione dell’unica meta. I napoletani hanno avuto il merito di non aver mai smesso di giocare e di essere sempre concentrati, con una buona occupazione degli spazi in attacco ed un rischieramento veloce, finalizzando un buon numero di occasioni (11 le mete realizzate).

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo