Inquinamento, maglia nera alla Campania. Avellino si salva

adsense – Responsive Pre Articolo

La Campania bocciata da Legambiente a causa dell’alto tasso d’inquinamento. Napoli “conquista” la medaglia d’argento: è infatti la seconda città più inquinata d’Italia dopo Torino. Legambiente, nell’arco del 2013, ha monitorato 91 città del Paese riscontrando in 43 casi, livelli di polveri sottili superiori ai limiti consentiti. Il capoluogo campano li ha oltrepassati ben 120 volte. La legge consente 35 superamenti annuali.

I dati confermano dunque l’insalubrità dell’aria. Ma la maglia nera non va solo a Napoli perchè tra le sei città più inquinate d’Italia ci sono anche Salerno e Benevento, che si piazzano al quinto e al sesto posto. Meglio Avellino che guadagna il 26° posto

adsense – Responsive – Post Articolo