“Accendi la carità” a San Gerardo-Caposele

adsense – Responsive Pre Articolo

NEL RISPETTO DELLE DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 e con tutte le accortezze del caso, anche quest’anno diamo il via all’iniziativa “Accendi la Carità”:
Ogni anno, la sera del 15 ottobre – vigilia del Transito di san Gerardo Maiella – tutti i suoi devoti accendono alle finestre delle proprie case una candela. Non solo per ricordare la morte del Santo ed invocare la sua protezione, ma soprattutto per partecipare alla gara di solidarietà verso i poveri della grande isola dell’Africa: il Madagascar e per sostenere le tante iniziative dei Missionari Redentoristi anche in Italia verso le comunità più bisognose.
—Le candele che si useranno per l’occasione saranno quelle preparate dall’Associazione Gerardina di Materdomini: SONO GIÀ DISPONIBILI e le associazioni e i gruppi che volessero aderire all’iniziativa possono fare richiesta delle candele al Santuario per mezzo dei parroci oppure recandosi a Materdomini e prendere le candele direttamente dai volontari che allestiscono il GAZEBO di distribuzione nel piazzale del Santuario APPOSITAMENTE TRANSENNATO PER GARANTIRE, IN TRANQUILLITA’, IL DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE-
Il ricavato delle offerte per le candele sarà devoluto per le opere da realizzare verso i più poveri. TIENI ACCESA LA CARITÀ di SAN GERARDO: un piccolo contributo, tanta MISERICORDIA!

Accendi la carità a San Gerardo Caposele

adsense – Responsive – Post Articolo