IRPINIA. Autista del vesuviano si sente male mentre guida autocarro sull’A16. Evita la strage e poi muore

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ morto per un malore che non gli ha dato scampo mentre era alla guida del suo camion che trasportava prodotti da pasticceria. Lui è  Francesco Franzese, 54 anni di San Giuseppe Vesuviano, che accusato i primi dolori ha lasciato il centro della carreggiata accostando con non poche difficoltà, urtando anche contro la parete, con  il suo autocarro. Tutto ciò nei pressi del casello di Avellino Ovest, in direzione del capoluogo campano. Una manovra per far fermare il camion e scongiurare problemi agli altri automobilisti. Quando sono arrivati i soccorsi, il cuore di Francesco Franzese aveva cessato di battere. Sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale agli ordini del vicequestore Renato Alfano e dell’ispettore Oreste Bruno che hanno provveduto a eseguire i rilievi del caso e a chiudere una corsia della carreggiata per consentire il recupero della salma e del camion.

IRPINIA. Autista del vesuviano si sente male mentre guida autocarro sullA16. Evita la strage e poi muore

adsense – Responsive – Post Articolo