IRPINIA. Biancardi: Soddisfazione per i dati Mibact

adsense – Responsive Pre Articolo

In riferimento ai dati pubblicati dal Mibact circa i siti di interesse Archeologici più visitati in Irpinia Le amministrazioni del Comune di Avella e della Provincia di Avellino che mi onoro di rappresentare esprimono immensa soddisfazione per il grande risultato ottenuto.
Il progetto di valorizzazione avviato ad Avella nel 2012 con l’Istituzione della Fondazione Avella Città d’Arte ci ha permesso di perseguire e raggiungere buona parte degli obiettivi.
L’ impegno costante del Comune di Avella e l’intesa con la Soprintendenza Archeologica e il Mibact sono stati determinanti cosi come il lavoro svolto dagli operatori
dell’ unico Ufficio Turistico SIAT della Regione Campania presente in Avella, unitamente ai giovani del Nucleo di Vigilanza e Promozione. Un ringraziamento particolare al grande lavoro portato avanti in questi anni da tutte le Associazioni del territorio e quelle riunite in consulta.
Mai prima d’ora abbiamo registrato migliaia di presenze collocando Avella Città d’Arte tra i luoghi di interesse culturale visitabili più importanti della Regione Campania seguendo la scia di Paestum, Ercolano e Pompei.
La consapevolezza di avere un enorme potenzialità ci rende ancor più carichi di entusiasmo e forti per raggiungere nuovi traguardi. Ai siti archeologici già fruibili aggiungeremo presto l’apertura del Museo Archeologico e Museo Virtuale che saranno ubicati presso il Palazzo Baronale.
La nostra nuova offerta turistica sarà l’IRPINIA grazie all’istituzione della Fondazione Provinciale ‘Sistema Irpinia’ e al funzionamento della Piattaforma virtuale dinamica che si farà spazio in rete con i principali tuor operator e fra i maggiori competitor. Ringrazio tutti i cittadini di Avella e dell Irpinia, gli enti, i volontari e le associazioni che lavorano con amore e passione.
Un grazie a tutti Voi e Forza Irpinia !!

adsense – Responsive – Post Articolo