IRPINIA. Controlli da parte dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino.

adsense – Responsive Pre Articolo

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare:

  • i Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino, all’esito di accertamenti eseguiti unitamente a personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Avella, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un 50enne di Avella ritenuto responsabile di aver eseguito opere edilizie abusive in area vincolata.

Nello specifico, in assenza di autorizzazioni, era stato effettuato uno scavo di circa 95 mc. di roccia calcarea omogenea in un terreno di sua proprietà ubicato in zona di interesse archeologico.

L’area interessata è stata sottoposta a sequestro;

  • nell’ambito di controlli al settore agroalimentare, i Carabinieri delle Stazioni Forestale di Mirabella Eclano e Castel Baronia, congiuntamente ai colleghi delle Stazioni di Grottaminarda e Flumeri:
  • presso un esercizio commerciale di Flumeri, oltre alla prevista sanzione amministrativa, hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 15 chili di alimenti (baccalà, farina e formaggi) risultati privi di rintracciabilità;
  • a Grottaminarda hanno sanzionato i titolari di due attività commerciali dove venivano rinvenute delle bilance non sottoposte alla revisione periodica;
  • ad Ariano Irpino, i Carabinieri della locale Stazione Forestale hanno elevato una sanzione amministrativa nei confronti del proprietario di un terreno dove veniva rinvenuto abbandonato un suo veicolo in disuso.

Interessato l’Ente competente per l’emissione dell’ordinanza di rimozione e ripristino dello stato dei luoghi.

adsense – Responsive – Post Articolo