IRPINIA. Fismic: “Capozza Assessore, è per l’Irpinia un’ottima notizia”

adsense – Responsive Pre Articolo

La Segreteria della Fismic –Confsal di Avellino si è riunita questa mattina presso la sede provinciale di via Circumvallazione 108 per esaminare le vertenze più spinose e delicate dell’Irpinia. La notizia della nomina di Gerardo Capozza come assessore Regionale all’industria, dichiara il segretario Provinciale della Fismic Giuseppe Zaolino,” è per l’Irpinia un’ottima notizia”. Il Governatore De Luca ha fatto una scelta lungimirante che proietta la nuova giunta verso una dimensione pragmatica e di sicura efficacia. Per l’Irpinia continua Zaolino può essere la svolta che aspettavamo da tempo. Chiederemo al neo Assessore di intervenire subito su tre vertenze delicate e di sicuro impatto sull’occupazione e sullo sviluppo dell’Irpinia.(  Asi-Cgs ,Industria Italiana Autobus e Sirpress). L’assessore Gerardo Capozza conosce bene le questioni e sa quali mosse compiere per dare soluzioni concrete. Il polo della pressofusione a Nusco potrà finalmente essere finanziato e consentire alla Sirpress di Valerio Gruppioni di assumere oltre 100 persone. Lo sblocco del fondo per le piccole e medie industrie di Invitalia con l’intervento della Regione Campania potrà consentire a Stefano Del Rosso di avviare la ristrutturazione dello stabilimento di Valle Ufita e permettere il rientro dei 297 lavoratori della ex Irisbus e dare concretezza al secondo investimento con altri imprenditori all’interno del perimetro di I.I.A. aggiungendo altri 380 nuovi posti di lavoro. Sull’Asi e sul Cgs, Capozza potrà praticare quella politica auspicata da tutti noi rilanciando il Cgs e la depurazione industriale evitando le clientele politiche. Auguro a nome di tutta la Fismic e di migliaia di lavoratori Irpini un buon lavoro al neo Assessore Capozza conclude Zaolino, sicuro che farà bene dando una svolta all’Irpinia e all’intera Regione Campania facendo risalire il gradimento verso De Luca e il Partito Democratico.

adsense – Responsive – Post Articolo