IRPINIA. Presentazione del calendario artistico da muro: “Tesori in Irpinia”

adsense – Responsive Pre Articolo

Siamo lieti di invitare la cittadinanza alla presentazione del calendario artistico da muro: “Tesori in Irpinia” che avverrà mercoledì 11 c.m. alle ore 17.30, presso la Sede in Piazza Duomo della Camera di Commercio di Avellino.

13 fotogrammi con i quali si racconta un viaggio in terra irpina, durante il quale si “visitano” alcuni dei più bei luoghi di culto della fede cristiana. Chiese e cattedrali che con le loro architetture, i dipinti, le sculture, gli arredi, sono degli straordinari luoghi di arte, cultura e storia.

L’Irpinia, nonostante le tante calamità naturali, conserva tante tracce del nostro passato, che vanno ben oltre il nostro immaginario. Con la fotografia di Antonio Bergamino si è creato un racconto per immagini da “sfogliare” durante il prossimo 2020.

Il viaggio inizia dall’Abbazia del Goleto, dove l’ampia scalinata a due rampe che conduce alla Chiesa del Vaccaro, sembra abbracciare il pellegrino accompagnandolo nella suggestione del luogo. A seguire, Nusco con la Concattedrale di Sant’Amato, Bagnoli Irpino con la Chiesa di Santa Maria Assunta, Lacedonia con la Concattedrale di Santa Maria Assunta, Ariano Irpino con la Basilica Cattedarle di Santa Maria Assunta, Castel Baronia con la Chiesa di Santo Spirito, Frigento con la Cattedrale di Santa Maria Assunta, Mirabella Eclano con la Chiesa di Santa Maria Maggiore, Montefalcione con la Chiesa di Santa Maria Assunta, Atripalda con la Chiesa Monumentale di Sant’Ippolisto. Solofra con la Collegiata di San Michele Arcangelo, Taurano con la Chiesa del Convento di San Giovanni del Palco e infine, Avellino con la Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta e San Modestino.

“Tesori in Irpinia”, oltre ad essere un omaggio a questa terra e un invito al viaggio, è un calendario destinato alla vendita, il cui, ricavato servirà a finanziare le iniziative di significato e di valore sociale e culturale che porta avanti la Rotary Foundation che da quando è nata, nel 1917,

“per fare del bene”,  ha trasformato e trasforma le raccolte fondi e le donazioni in progetti sostenibili che migliorano la qualità della vita a livello locale ed internazionale.

L’iniziativa è propria della sensibilità e dello spirito dei Rotariani che operano nella propria comunità con coscienza ed attenzione al fianco delle Istituzioni, per individuare ed intervenire in situazioni di bisogno.

A cura di

Rotary Club Avellino

Rotary Club Avellino Est Centenario

Rotary Club Sant’Angelo dei Lombardi “Hirpinia Goleto”

adsense – Responsive – Post Articolo