KONSUMER ITALIA” RELATIVO AL TUTOR ATTIVO SULL’AUTOSTRADA A16 NAPOLI-CANOSA

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Associazione dei Consumatori “Konsumer Italia”, a seguito dei numerosi ricorsi presentati avverso le multe elevate cd. Tutor attivo sull’autostrada A16 Napoli-Canosa (all’altezza di Mugnano del Cardinale e di Mercogliano),  hanno deciso di presentare un dettagliato esposto alla Procura della Repubblica di Avellino chiedendo di far luce sui risvolti di una vicenda che ha generato forti polemiche, continua a coinvolgere numerosissimi automobilisti e sta creando notevoli disagi agli automobilisti coinvolti.

Le ragioni degli automobilisti multati che, con l’assistenza di “Konsumer Italia”, sono state riconosciute dal Giudice di Pace di Avellino con sentenze a loro favorevoli saranno anch’esse allegate all’esposto diretto all’Autorità Giudiziaria.

Le due associazioni precisano che i ricorsi fin’ora presentati sono stati accolti dai Giudici di Pace di Avellino e le relative multe annullate; anzi, in alcuni casi, il Ministero dell’interno è stato condannato anche alle spese legali ed alla restituzione del contributo unificato pagato per proporre ricorso.

Tuttavia, in numerosi casi, il Ministero dell’Interno – Centro Nazionale Accertamento Infrazioni sta notificando agli automobilisti ulteriori sanzioni per omessa comunicazione dei dati del conducente nonostante, nella quasi totalità dei casi, siano stati già presentati i ricorsi o, addirittura, sia già stata emessa sentenza favorevole al ricorrente.

Tutti gli interessati possono continuare a rivolgersi, a  Konsumer Italia al nr. 334/9655271 oppure info@konsumer.it.

adsense – Responsive – Post Articolo