La “Circumvesuviana” ovvero la rete ferroviaria peggiore d’Italia

adsense – Responsive Pre Articolo

Da una classifica stilata dall’associazione ambientalista  sulle linee ferroviarie frequentate dai pendolari, tenendo presente vari fattori,  riduzione delle corse, disservizi, lentezza e sovraffollamento, orbene la peggiore è risultata la “nostra” Circumvesuviana,  definita dall’associazione un’autentica vergogna italiana. Non poteva risultare diversamente, una maglia nera meritatissima,  oramai è un degrado totale,  una rete ferma agli anni ’70, locomotive e vagoni obsoleti, stazioni senza alcuna manutenzione,  e così via.  In ultimo la selvaggia soppressione di varie corse, con disagi enormi per i tanti studenti e lavoratori. Non ci resta che… piangere  diceva il grande Troisi.

adsense – Responsive – Post Articolo