La festa dei Gigli di Nola è diventata patrimonio dell’Unesco

adsense – Responsive Pre Articolo

La festa dei  Gigli di Nola è stata dichiarata patrimonio dell’umanità riconosciuta dall’Unesco. Il sindaco di Nola Geremia Biancardi,, da Baku, in Azeirbajan, annuncia l’iscrizione del secolare evento dedicato a San Paolino nella lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità: “La festa dei Gigli di Nola, la nostra storia, la nostra fede, il nostro dna di popolo nolano sono ricchezza universale. L’Unesco ha ufficialmente iscritto le 4 città della rete delle grandi macchine a spalla nella lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Ora tutto questo dovrà tradursi in nuove opportunità di crescita per Nola”

adsense – Responsive – Post Articolo