NAPOLI. Colpo di scena, il Napoli tornerebbe a disputare la Champions e il Sassuolo in Europa League. Avviato procedimento disciplinare contro la Juve dall’Uefa che potrebbe escluderla dalle coppe.

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ stata aperta ufficialmente da parte dell’UEFA  un procedimento disciplinare contro Juventus, Real Madrid e Barcellona per possibili violazioni delle proprie norme in seguito alla creazione della Superlega. È il passo che dovrebbe portare a pesanti sanzioni nei confronti dei tre club che non hanno fatto passi indietro rispetto al progetto: l’esclusione dalle coppe europee per uno o due anni. C’erano invero pochi dubbi al riguardo, dopo che lo scorso 12 maggio la stessa UEFA aveva dato mandato ai propri Ispettori Etici e Disciplinari di condurre un’indagine per accertare eventuali violazioni del proprio quadro normativo: l’inchiesta in questione ha prodotto evidentemente uno scenario indiziario sufficiente per aprire un procedimento disciplinare nei confronti di Juventus, Real Madrid e Barcellona.

La nota dell’UEFA è come d’abitudine in questi casi molto stringata: “A seguito di un’indagine condotta dagli Ispettori di Etica e Disciplina dell’UEFA in relazione al cosiddetto progetto ‘Super League’, è stato avviato un procedimento disciplinare contro Real Madrid CF, FC Barcellona e Juventus FC per una potenziale violazione del quadro giuridico della UEFA. Ulteriori informazioni saranno rese disponibili a tempo debito”.

Se così fosse la Juventus non parteciperebbe ne alla prossima Champions ne all’Europa League, con l’ingresso in Champions del Napoli, giunto quinto, mentre per l’Europa League entrerebbe il Sassuolo primo non qualificato. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni.

adsense – Responsive – Post Articolo