LAURO. Iniziative in ricordo del prof. Pasquale Moschiano scomparso un anno fa

adsense – Responsive Pre Articolo

Ha per titolo l’incipit di una frase di Socrate agli ateniesi “amate il paese ove siete nati…” a Lui molto cara il programma di iniziative dedicate al prof Pasquale Moschiano, scomparso poco meno di un anno fa, dalle associazioni del Vallo di Lauro (Pro Lauro, Pro Loco Nuova Lauro, Fonte Nova, Il mondo che vorrei onlus, i Cantori del Vallo, Club degli amici di Umberto Nobile, Pro Loco m:caputo Moschiano, Pro Loco Marzano, Pro Loco Quindici), oltre che dal comune di Lauro e dall’Istituto Comprensivo B. Croce di Lauro.

La memoria del Professore, come tutti lo conoscevano a Lauro,  uno dei più noti, fecondi ed apprezzati uomini di cultura di questa terra, ha ispirato una serie di attività che hanno già conosciuto il loro avvio con la solenne messa di suffragio celebrata martedì 26 marzo scorso, giorno del suo genetliaco, nella chiesa parrocchiale di Lauro, arricchita con l’esecuzione dei cori, arrangiati e diretti da Fania Lauro, tratti dalla Missa Pontificalis del musicista Lorenzo Perosi, tanto amato dal Nostro. Il programma proseguirà sabato prossimo 30 marzo alle ore 17,00 con la presentazione, a cura dell’arch. Giuseppe Mollo e del dr. Carmine D’Anna dei lavori di restauro del mosaico dell’edicola della cosiddetta Madonna della libera a via Municipio a Lauro. Subito dopo ci sarà la presentazione, a cura dell’autrice Desireè Bossone e di Francesco Mazzocca, del murales raffigurante il Professore realizzata sulla parete della scuola dell’infanzia attualmente ospitata nel complesso del S.Filippo Neri a via Lancellotti. E proprio presso il Salone S.Filippo Neri si svolgerà il pubblico incontro introdotto dai saluti del sindaco dr. Antonio Bossone cui farà seguito la presentazione del Premio per la Ricerca Storica locale intitolato sempre al prof. Moschaino. Seguiranno gli interventi commemorativi del dr. Michele Scibelli,dell’avv. Pasquale Colucci e del figlio del prof. avv. Sabato Moschiano. Sarà poi la volta della premiazione dei ragazzi delle locali scuole elementare e scuola media che si sono distinti nel concorso svoltosi nei giorni scorsi e che saranno premiati dalla D.S. prof.ssa Florisa Sinsicalchi. Non mancherà un’esposizione di belle foto che sarà illustrata da Angela Vetrano. A conclusione sarà proiettato un video realizzato da Clemente Scafuro.

Come si vede un programma ricco ed articolato che vuole commemorare ma anche provare a conservare ed incrementare il grande patrimonio di insegnamenti e passioni, culturali e civici, che questo un grande cittadino del Vallo che ci ha lasciato.

adsense – Responsive – Post Articolo