LAVORATORI DELLA WHIRPOOL DI NAPOLI MANIFESTANO A ROMA.

adsense – Responsive Pre Articolo

Hanno manifestato a Roma gli operai partenopei della WHIRPOOL, che ormai da un anno e mezzo, vivono in un limbo a causa della chiusura dello stabilimento e di quello che sembra imminente, lo sblocco dei licenziamenti.
I sindacati, uniti con gli operai, chiedono aiuto alla classe politica, chiedono di poter lavorare e soprattutto in questo periodo così delicato sottolineano quanto possa essere devastante lo sblocco dei licenziamenti, considerando che , sarebbero a rischio molti operai e di conseguenza, molte famiglie saranno costrette a sopravvivere senza reddito, magari dopo anni di impiego nello stabilimento.
“L’azienda non indietreggia, le multinazionali non indietreggiano, rischiamo il disastro. Oggi ci rivolgiamo alle forze politiche per sapere se questo Parlamento è fatto da una sola persona o da più persone che collettivamente rispondono”, ha detto la folla.

Ancora scenari tristi, purtroppo, per la realtà lavorativa del nostro paese.

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo