LETTERE: la denuncia di “Noi con Salvini” diventa interrogazione parlamentare per rimozione sindaco

adsense – Responsive Pre Articolo

 “A nome del Coordinamento NCS dei Monti Lattari, ringrazio l’on. Giuseppina Castiello per l’interessamento riguardo ad una vicenda che coinvolge il primo cittadino del comune di Lettere. Con un’interrogazione parlamentare rivolta al Ministro Minniti, viene fatta una richiesta di ripristino di legalità a seguito degli abusi edilizi commessi dal sindaco e capire quali risultati abbiano prodotto le denunce presentate alla Procura, nelle quali si  accusa il primo cittadino di avere utilizzato la propria autorità per trarre vantaggi riguardo ai provvedimenti esecutivi di abbattimento. Nell’interrogazione parlamentare viene inoltre fatto riferimento ai provvedimenti previsti dall’art. 142 del testo unico  di leggi sull’ordinamento degli Enti Locali che prevede la rimozioni degli amministratori per determinati reati. Ci meravigliamo come, a distanza di tempo, la Procura non si sia ancora espressa a riguardo alle dettagliate accuse e notizie di reato depositate”.

Così Giancarlo Borriello, portavoce regionale di NCS, annuncia l’interrogazione parlamentare del deputato Castiello per ottenere risposte esaustive dal titolare dell’Interno riguardo alle gravissime accuse rivolte al primo cittadino e depositate in Procura.  

adsense – Responsive – Post Articolo