L’Istituto “G. Dorso” di Avellino aderisce all’iniziativa promossa dai Lions “Il Libro Parlato”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Anche l’Istituto Tecnico Tecnologico “Guido Dorso” di Avellino aderisce all’iniziativa promossa dai Lions, “Libro Parlato”. L’iniziativa, intrapresa dai Lions, è rivolta a tutte le persone costrette a casa dall’epidemia del coronavirus.

Il principio-guida di questa iniziativa è quello di utilizzare le tecnologie digitali, giovandosi di volontari donatori di voce, per venire incontro alle difficoltà di persone che per vari motivi non possono dedicarsi alla lettura autonoma. Pertanto, questo service va ascritto nell’ambito delle attività di solidarietà digitale promosse dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, in correlazione al recentissimo DPCM 9 marzo 2020 per il contenimento e il contrasto al diffondersi del CoViD-19 sul territorio nazionale. 

Infatti, il service favorisce la lettura assistita di libri, giornali e riviste on line, per far vivere ai cittadini una ‘quotidianità sostenibile’, nonostante le dure limitazioni imposte dalle misure coercitive emanate per la salvaguardia della salute a livello nazionale e internazionale. 

L’iniziativa, promossa dai Lions, è stata subito sottoscritta dalla Prof.ssa Gabriella Pellegrini, dirigente dal’Istituto Tecnico Tecnologico G.Dorso, perché risulta essere in piena sintonia con quelle che sono le attività che l’istituto ha messo in campo per favorire la didattica a distanza e il sostegno continuo verso gli studenti del Dorso. L’istituto ha anche organizzato una serie d’incontri dove sono stati coinvolte figure extrascolastiche per monitorare le situazioni più critiche sul piano emotivo. LIstituto G. Dorso di Avellino aderisce alliniziativa promossa dai Lions Il Libro Parlato.

Non bisogna dimenticare che il COVID-19 ha anche innescato una serie di problematiche emotive nei ragazzi che si sono ritrovati a cambiare totalmente la loro quotidianità, quindi, fare i conti con le paure che tale emergenza sanitaria ha portato. Tutto il personale docente si è attivato per far fronte sia alla continuità didattica sia ad interagire con i ragazzi sul piano emotivo, in modo da non interrompere il rapporto docente-alunno. 

adsense – Responsive – Post Articolo