L’onorevole Casciello (FI) interroga il ministro Bonafede: “Chiarezza sul destino della storica sede del Tribunale di Salerno”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Chiarezza sul destino della storica sede del Tribunale di Salerno“. È quanto chiede l’onorevole Gigi Casciello, Deputato di Forza Italia, componente della Commissione Cultura alla Camera e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera, in un’interrogazione al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

Notizie giornalistiche riferiscono di un’offerta già presentata al Ministero della Giustizia, da parte di un’impresa immobiliare, per l’acquisizione dell’edificio che fu sede del Tribunale di Salerno. Lascia perplessi già l’offerta, attorno ai 7 milioni di euro, che sarebbe abbastanza esigua, ma un’eventualità del genere deve sollecitare una discussione più ampia visto che si parla di un riferimento storico e culturale per la città – afferma l’onorevole Casciello -. Chiedo dunque al ministro Bonafede di conoscere i dettagli sulla proposta e che provvedimenti lui intenda adottare. Ritengo che il destino di un edificio così importante per Salerno debba passare attraverso un coinvolgimento, un dibattito, fin qui limitatosi a qualche incontro tra il sindaco di Salerno, una sola parte politica, cioè il Pd, e gli ordini professionali. Giusto che chi deve decidere lo faccia, ma che si ascolti tutta la città“, conclude l’onorevole Casciello.      

adsense – Responsive – Post Articolo