L’OP Il Guscio: Noci, ripartiamo dalla qualità

adsense – Responsive Pre Articolo

Il team tecnico della Cooperativa Il Guscio – Organizzazione di Produttori- è stato in visita alla Domenico De Lucia spa, azienda specializzata nella lavorazione di frutta secca ed importante realtà del nostro territorio.

Il direttore tecnico Sabato Castaldo e l’agronomo Felice Napolitano, accolti molto calorosamente, hanno potuto visitare gli stabilimenti di San Felice a Cancello (CE) che, con i suoi vari comparti assembrati da moderne tecnologie e sistemi innovativi di sanificazione, garantiscono un processo produttivo che inizia nel reparto  della frutta secca, per passare poi al reparto dei prodotti pre-cotti di Quinta Gamma e da disidratazione, terminando nel reparto avanzato di  stampa flessografica degli imballaggi.

La “De Lucia”, annoverata tra le “Azienda Eccellente del Sud Italia” è partner della grande distribuzione (come la Coop, Conad, Lidl e tanti altri) e la presenza del Il Guscio OP come fornitore dell’azienda De Lucia per la commercializzazione dei prodotti a base di “Noce Sorrento” di qualità è di certo motivo di orgoglio per tutti i nostri soci.

La Cooperativa “Il Guscio” con i suoi 2000 quintali di Noci inseriti nel sistema dei cosiddetti PAT, Prodotti Agroalimentari Tradizionali, come la Sorrento e la Malizia  e prodotti con metodo certificato SQNPI e sistema Biologico, svolge un  ruolo importante nel concentrare l’offerta e la commercializzazione dei prodotti stessi.

Infatti, come organizzazione di produttori  (OP), “Il Guscio” subentra agli associati nella responsabilità di garantire la conoscenza documentata del percorso dei prodotti dal campo alla loro immissione sul mercato, tutto ciò consente di gestire più opportunamente i processi di rintracciabilità sia ai fini della sicurezza alimentare sia ai fini della qualità e dell’origine dei prodotti.

Negli ultimi anni in Italia si è assistito ad un notevole aumento della domanda di noce e il mercato si affida prevalentemente all’import, ciò ha rappresentato per gli imprenditori agricoli un’opportunità da sfruttare in un mercato in forte espansione, dovuto anche alle riconosciute proprietà salutistiche che derivano dal consumo delle noci e più in generale della frutta in guscio. “Dobbiamo ripartire, – afferma il dott. Sabato Castaldo- ma per farlo è necessario fare squadra e sistema . Solo se ognuno farà la sua parte è possibile rimettere in moto un  settore quello della nocicoltura che dopo un periodo di stasi sembra riprendersi con forza grazie ad una imprenditoria giovanile e a innovativi sistemi di coltivazione”.

L’OP Il Guscio: Noci, ripartiamo dalla qualità L’OP Il Guscio: Noci, ripartiamo dalla qualità L’OP Il Guscio: Noci, ripartiamo dalla qualità L’OP Il Guscio: Noci, ripartiamo dalla qualità

adsense – Responsive – Post Articolo