Lotta al contrabbando di T.L.E.. Sequestrati a Casoria (NA) oltre 500 kg di sigarette ed arrestato 1 responsabile.

adsense – Responsive Pre Articolo

Nel quadro dell’intensificazione delle attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione alla recrudescenza del contrabbando di T.L.E., il comando provinciale della guardia di finanza di napoli ha disposto una capillare intensificazione dei servizi di contrasto attuati sull’intero territorio provinciale. In tale contesto, i finanzieri appartenenti alla compagnia di Casalnuovo di Napoli, al termine di un’attività infoinvestigativa nello specifico comparto, hanno arrestato in flagranza di reato 1 contrabbandiere, sequestrando complessivamente kg. 540 di sigarette illegali. In particolare, le fiamme gialle, durante un’ordinaria attività di controllo del territorio nel comune di Casoria (NA), hanno attenzionato un’autoveicolo che procedeva a velocità sostenuta. Il veicolo prontamente fermato ed ispezionato occultava all’interno dell’abitacolo kg. 140 di sigarette di contrabbando. Nella flagranza del reato, i finanzieri hanno esteso i controlli ad un locale in uso al conducente dell’automezzo, adibito allo stoccaggio delle bionde di contrabbando, sequestrando così un ulteriore quantitativo pari a kg 400 di sigarette di varie marche, principalmente “cheap white” provenienti dai paesi dell’est europa. L’autista del furgone – B.A., 31enne di Casoria, con precedenti specifici – veniva arrestato in flagranza di reato e condotto agli arresti domiciliari a disposizione della competente autorità giudiziaria di napoli nord. L’attività testimonia il costante presidio esercitato dal corpo della guardia di finanza a contrasto dei traffici illeciti in genere ed al contrabbando di t.l.e. in particolare, fenomeno connotato da forte pericolosità sociale.

adsense – Responsive – Post Articolo