Lutto in diocesi a Nola per la morte di don Alfonso Pisciotta

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri

Una notizia che non avremmo mai voluto dare e che ci addolora molto ed è quella della scomparsa di Don Alfonso Pisciotta, parroco e vicario di Decariato (zona Visciano e alto nolano). Don Alfonso era parroco da qualche anno della Chiesa di San Giorgio Martire di Somma Vesuviana dove la comunità lo piange atterrita dall’improvvisa scomparsa. Don Alfonso era originario della frazione di Lausdomini in Marigliano e ha ricoperto ruoli di responsabilità al seminario di Nola. Prete stimato e amico in cui molti lo definivano parroco sempre solidare e disponibile. Le sue visite pastorali come inviato del vescovo nelle parrocchie erano uno stimolo per dirimere controversie e divisioni. Un ricordo indimenticabile la sua partecipazione a novenari come quello a Visciano per la festa alla Madonna del Carpinello a luglio. Molto vicino all’associazionismo e al volontariato come la Protezione Civile. E l’associazione ATAPC-ANTA di Visciano con il presidente Gioacchino Iovino lo ricordano e piangono costernato la sua improvvisa scomparsa. Molto vicino ai parroci e alle congregazioni religiose come la Piccola Opera della Redenzione sita a Visciano. È la comunità di Padre Arturo apprende la notizia ricordando le numerose visite pastorali come vicario di decanato e soprattutto come amico della Piccola Opera.

I funerali si terranno domani domenica 12 gennaio. La salma partirà dalla sua abitazione a Lausdomini in via San Luigi, 5 alle 11, 00  e giungerà a Somma ove sarà celebrato il rito funebre alle ore 16, 00 officiato dal nostro Vescovo, Mons. Francesco Marino.
Un grazie caro don Alfonso per la tua vicinanza e solidarietà.

adsense – Responsive – Post Articolo