M5S, Iovino: “Concorsi pubblici, neolaureati non saranno discriminati”

adsense – Responsive Pre Articolo

L’annuncio del deputato: “Emendamento M5S modifica norma Brunetta che sbarrava la strada a tantissimi giovani”

“Oggi abbiamo ottenuto un grande risultato per tantissimi nostri giovani neolaureati, che rischiavano di vedersi sbarrata la strada per l’accesso ai concorsi pubblici a causa di una norma assolutamente discriminatoria. Con l’approvazione di un emendamento del Movimento 5 Stelle in commissione Affari Costituzionali al Senato, abbiamo evitato che titoli ed esperienze professionali facessero la differenza nell’accesso dei candidati alla procedura concorsuale, ma peseranno sul punteggio finale solo in misura non superiore a un terzo”. Lo annuncia il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino nel corso di una diretta sulla sua pagina Facebook.

“Sarebbe stato paradossale immaginare che un ragazzo fresco di laurea potesse aver avuto il tempo per fare esperienze lavorative nella Pubblica Amministrazione o per maturare un qualunque titolo o master formativo. Grazie alla modifica voluta da M5S – conclude Iovino – ci sarà pari accesso per tutti alle procedure concorsuali, mentre titoli ed esperienze saranno presi in esame solo nei casi in cui servono profili di alta specializzazione tecnica”.

adsense – Responsive – Post Articolo