M5S, Malerba: “Treni sovraffollati e distanziamento zero, disastro Eav”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il consigliere regionale: “Azienda impreparata per la fase 2, si incrementi il servizio e si richiamino lavoratori in cig”
“Il già disastrato sistema dei trasporti pubblici regionali, già alle prese con sistematiche soppressioni e ordinarie avarie in tempi di ordinaria amministrazione, non poteva che collassare con l’avvio della fase 2 e una sensibile riduzione della capienza dei posti disponibili. Le scene paradossali a cui abbiamo assistito questa mattina, con i treni Eav sovraffollati, passeggeri ammassati in barba a ogni prescrizione di distanziamento, controlli scarsi o inesistenti, confermano che quello dei trasporti della Campania è un sistema al collasso, in spregio a slogan su miracoli compiuti e sangue buttato”. Lo dichiara il consigliere regionale M5S e componente della Commissione Trasporti Tommaso Malerba.
“Quanto accaduto oggi è la riprova che Eav non abbia messo in campo alcuna misura per fronteggiare l’annunciato impatto con la fase 2. Si ripristini l’intero servizio, ad oggi erogato alla poco più della metà del suo potenziale, si richiamino tutti gli operatori in cassa integrazione e si prenda in considerazione l’ipotesi di coinvolgere le aziende di trasporti private e di noleggio bus, completamente ferme in questa fase di lockdown. Serve ogni risorsa possibile per ripartire salvaguardando i nostri cittadini. Non è possibile farsi trovare così impreparati in un momento così delicato per il contenimento dell’emergenza sanitaria”.

adsense – Responsive – Post Articolo