M5S, Saiello: “Notizia straordinaria la nascita di una Gigafactory sulle ceneri dell’ex Whirlpool”

adsense – Responsive Pre Articolo

L’annuncio del consigliere regionale: “Il piano prevede l’assunzione di cui 175 ex dipendenti Whirlpool. Risultato frutto del lavoro che stiamo portando avanti con il Mise”

“La nascita di una Gigafactory sulle ceneri dell’ex Whirlpool di Carinaro è frutto di un lavoro straordinario che stiamo portando avanti con il nostro Governo per rendere la Campania attrattiva per nuovi investimenti, dopo anni in cui la politica ha assistito passivamente alla fuga di grandi aziende e multinazionali. L’investimento che sarà realizzato, finanziato con 505 milioni di fondi europei, comporterà l’assorbimento, entro gennaio, di tutti i 75 lavoratori dello stabilimento dell’area ex Indesit, mentre altre 50 assunzioni sono previste entro marzo. Nel complesso, il piano industriale prevede il coinvolgimento 675 persone, di cui 175 ex dipendenti Whirlpool. L’obiettivo è creare un centro di riferimento per la produzione di batterie al litio per auto, per contribuire alla creazione di una nuova filiera nel settore della mobilità elettrica”. Lo annuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.

“Una notizia – ricorda Saiello – che segue di pochi giorni l’operazione, anche questa sotto la regia della sottosegretaria del Ministero dello Sviluppo Economico Alessandra Todde, che potrebbe portare presto al salvataggio dello stabilimento Meridbulloni di Castellammare di Stabia, impedendo l’ennesimo smantellamento di un sito produttivo e il trasferimento di oltre 80 lavoratori”.

adsense – Responsive – Post Articolo