M5S,Iovino: “In Campania il sistema è saltato, ora intervenire con decisione”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il deputato e facilitatore regionale: “Non si governa con le battute, abbiamo il dovere di garantire il diritto alla vita”

“E’ evidente che siamo al cospetto di chi si muove pensando esclusivamente al valore della vita umana e di chi parla e agisce avendo come unici obiettivi propaganda e consenso. In Campania c’è un sistema sanitario che è saltato, ed è sotto gli occhi di tutti. Siamo stufi dei balletti di numeri e posti letto che miracolosamente si moltiplicano ogni giorno. Chi governa la Campania non può continuare a farlo solo a suon di polemiche e patetiche gag, ma ha il dovere di intervenire con forza e decisione per garantire il diritto alla vita dei nostri cittadini”. Lo dichiara il deputato e responsabile regionale dei rapporti interni Luigi Iovino.

“Siamo stufi del governatore solo al comando, che da un lato parla di miracoli della sanità campana, dall’altra accusa il Governo di inedia ora che il bluff è svelato e la sua sanità si mostra con tutte le lacune figlie della sua stessa gestione. De Luca – sottolinea il parlamentare M5S – è il responsabile numero uno della sanità in Campania, ha tenuto per sé ancora una volta la delega di assessore, si assuma dunque ogni responsabilità a collabori, piuttosto che fomentare liti. Sostenga le nostre proposte su ospedali da campo e zone rosse. La campagna elettorale è finita, con essa la propaganda e le patetiche gag. Dice bene il ministro Di Maio: non si governa con le battute”.

adsense – Responsive – Post Articolo