Maria Falcone a Nola il giorno 16 gennaio

adsense – Responsive Pre Articolo

Si aspettava da tempo la conferma che senza indugi è arrivata ,una conferma che ha fatto esplodere di gioia gli alunni dell’ I.S.I.S  “Ambrogio Leone- Umberto Nobile ” di Nola, che accoglieranno con grande trepidazione l’arrivo di Maria Falcone, fissato per giovedì 16 gennaio alle ore 10,00, presso il relativo plesso, in via dei Mille. Una presenza emblematica quella di Maria, sorella di Giovanni Falcone, che avrà modo di confrontarsi con tanti giovani desiderosi di comprendere fino in fondo la personalità di un magistrato, servitore dello Stato, ucciso con la moglie e la sua scorta il 23 maggio del 1992. Senza dubbio Maria è una di quelle poche persone che è stata accanto al fratello  anche nei momenti più difficili, sostenendolo  al di là di qualsiasi polemica. E’ con viva e immensa ammirazione che accogliamo Maria Falcone, portatrice di valori sani che possono, al di là delle parole, motivare i giovani  a portare avanti gli ideali di Giovanni che ha dato la propria vita pur di veder realizzati determinati obiettivi diretti a mettere in ginocchio la mafia; queste le parole del Dirigente Scolastico Professoressa Maria Teresa Palmieri a cui si ascrive il merito di aver rafforzato e consolidato un percorso che ha come centralità gli alunni pronti a dialogare per un futuro senza se e senza ma. Alla parole del dirigente scolastico si aggiungono quelle del Prof. Salvatore Alaia, valido interlocutore di queste iniziative che rappresentano il vero fiore all’occhiello di un istituto diventato, ormai, fulcro di attenzione della platea del territorio nolano, baianese e vallo di lauro. Una nota positiva, quella di Maria Falcone che può scuotere le coscienze sociali a riflettere sulla necessità fare fronte comune se veramente si vuole mettere fuori gioco queste organizzazioni malavitose.

adsense – Responsive – Post Articolo