MARIGLIANO. Il Comune rischia la “chiusura”, potrebbe arrivare anche la sospensione dei 61 dipendenti accusati di truffa

adsense – Responsive Pre Articolo

Sarà il processo a stabilire le responsabilità dei 61 dipendenti del Comune di Marigliano, dopo che stamattina è stato notificato agli indagati il provvedimento di chiusura indagini. Il rischio in caso di condanna potrebbe essere pesante, infatti potrebbero scattare anche  i licenziamenti per i fannulloni della pubblica amministrazione, sospensione, a dire la verità, che potrebbe essere richiesta già da oggi dopo la chiusura delle indagini e fino a conclusione del processo. I presunti reati commessi dai dipendenti secondo le indagini concluse dalla Procura nolana, vanno dal falso, alla truffa aggravata ai danni del Comune, per aver certificato la falsa presenza sul posto di lavoro. La complessa e articolata attività di indagine, ha acclarato che, in modo reiterato, ciascuno degli svariati dipendenti comunali attestava falsamente di aver svolto attività lavorativa, risultando invece non presenti nel Comune nelle date e orari indicati.

Se cosi fosse il comune si ritroverebbe senza la maggior parte dei suoi dipendenti e quindi impossibilitato a far funzionare la macchina amministrativa.

 

MARIGLIANO. Il Comune rischia la chiusura, potrebbe arrivare anche la sospensione dei 61 dipendenti accusati di truffa

adsense – Responsive – Post Articolo