Marigliano, si concluderà il 30 settembre la fase della valutazione delle osservazioni al Puc

adsense – Responsive Pre Articolo

Sono 212 le osservazioni al Puc adottato a maggio scorso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Peppe Jossa.  La fase durante la quale è stato possibile per legge presentarle è durata 2 mesi, un finestra aperta  che ha rafforzato il processo di partecipazione portato avanti già nei mesi scorsi attraverso gli incontri tematici pubblici online e la promozione di un questionario in rete. In corso, adesso, la fase della valutazione che si concluderà il 30 settembre.

“Il numero delle osservazioni presentate – evidenzia l’assessore alla pianificazione territoriale,  Anna Terracciano – dimostra il grande interesse dei cittadini per il nuovo Puc, molto diverso da quanto fatto in passato, e destinato quindi, a raccogliere numerose sollecitazioni. Abbiamo messo al centro i grandi valori della nostra storia, del nostro paesaggio e della nostra tradizione, da tutelare e valorizzare, ma soprattutto abbiamo lavorato a  tre prospettive di sviluppo sostenibile per il nostro territorio in piena coerenza con le linee di finanziamento previste per le importantissime risorse stanziate dall’Europa nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)”.

“Un altro importante passo è stato fatto nella direzione che ci conduce verso l’approvazione del nuovo Piano Urbanistico che la città – ha specificato il sindaco Peppe Jossa –  aspetta da trent’anni. I cittadini stanno partecipando attivamente alla realizzazione di una nuova idea di Marigliano e questo conferma che abbiamo imboccato la strada giusta intercettando le istanze e le esigenze della nostra comunità”.

adsense – Responsive – Post Articolo