Marra sul quadro che ritrae Nessie il mostro di Loch Ness ritrovato a Volturara Irpina: “Istituzioni assenti sull’arte, noi non ci fermeremo”.

adsense – Responsive Pre Articolo

A parlare è il Presidente Nazionale dell’ A.N.G.S.E. Marra Michelangelo : “ sono  anni ormai che ci stiamo occupando del famoso Quadro dell’Olandese M.C. ESCHER ( 1898-1972 ) ritrovato a Volturara Irpina. E’  vero che stiamo vivendo un periodo triste e doloroso a causa del COVID 19  ma questo non vuole dire che ci dobbiamo fermare. La vita deve continuare e dobbiamo lottare come prima, piu’ di prima . Per quanto attiene all’Opera inedita   ritrovata, ricordiamo a tutti che trattasi di un  carboncino  su carta color paglierino di cm 53 x cm 42  , datata 18 Gennaio 1949 ritrae NESSIE  il mostro di Loch Ness che emerge dalle acque richiamato dalle note di un flauto suonato dall’ Uomo Nero senza volto. La notizia del rinvenimento venne riportata  anche dal TG4 il 12 Aprile 2016 alle ore 18:55 “.  Al riguardo Marra continua : “  più volte abbiamo invitato la Soprintendenza Beni Culturali di Salerno a rettificare gli errori riportati nel sopralluogo  cosi’ come abbiamo invitato le Istituzioni ad intervenire  ma tutto cio’  a nulla è servito.   Noi continueremo  ( prosegue Marra ) affinché la verità prima o poi emerga e verrà fuori perche’ una simile Opera di interesse mondiale   non può finire nel dimenticatoio”. Oltretutto conclude Marra questa opera può  portare benifici in Irpinia e visibilita’ in tutto il mondo”.

adsense – Responsive – Post Articolo