MARZANO DI NOLA. Piscina e strutture abusive nonché scarichi di acque reflue direttamente nel terreno: i carabinieri denunciano tre persone.

adsense – Responsive Pre Articolo

I Carabinieri della Stazione di Marzano di Nola hanno denunciato tre persone ritenute responsabili di Abusivismo edilizio nonché Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

Nello specifico gli operanti, coadiuvati da personale dell’Ufficio Tecnico, accertavano che i tre proprietari di uno stabile, pur essendo autorizzati all’allacciamento alla rete fognaria comunale, non provvedevano a collegare lo scarico, versando le acque reflue direttamente sul nudo terreno.

L’accesso ispettivo permetteva altresì di constatare la presenza di quattro strutture in lamiera e di una piscina interrata, il tutto sprovvisto di permesso a costruire.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei tre è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

adsense – Responsive – Post Articolo