Mattia Santori ospite della tappa di Post-Scuola Politica a Cesinali.

adsense – Responsive Pre Articolo

Nel pomeriggio di sabato 15 maggio Mattia Santori è stato ospite della tappa di Post – Scuola Politica che si è tenuta al centro di aggregazione di Cesinali, sito in località Villa San Nicola.
Mattia Santori, insieme ad Anna Claudia Petrillo (responsabile delle 6000 sardine dei rapporti con i territori), sono stati tra i protagonisti della tappa intitolata “Antitetici ai populismi”, insieme alla presenza in video conferenza della nostra referente nazionale Jasmine Cristallo e del deputato e segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.
L’occasione è stata utile non solo per supportare un progetto, quello di Post, in cui crediamo fortemente, ma anche per visitare il nostro capoluogo e conoscere il gruppo locale delle Sardine d’Irpinia.
Mattia Santori ospite della tappa di Post Scuola Politica a Cesinali.
Nella due giorni irpina, in attesa dell’evento di Cesinali, c’è stata l’occasione di scambiare non solo dei pareri con gli esponenti di alcuni dei principali partiti del centrosinistra, in un’ottica di reciproca collaborazione, ma anche di visitare il Casino del Principe, dove gli esponenti delle 6000 sardine hanno potuto conoscere la realtà di Avionica, la cui esperienza purtroppo rischia di terminare di qui a breve nel caso in cui il Comune non concedesse una deroga per il prosieguo del progetto.
La visita di Mattia Santori arriva all’alba di un’estate che sarà caldissima in attesa degli appuntamenti delle elezioni amministrative locali. Sopratutto nei piccoli centri delle aree interne è fondamentale rinnovare la classe dirigente superando, finalmente, dei vecchi sistemi che incancreniscono un processo che dovrebbe essere molto più veloce.Mattia Santori ospite della tappa di Post Scuola Politica a Cesinali.
Come Sardine d’Irpinia speriamo che si possano trovare candidati unitari nel campo progressista e crediamo sia utile e doveroso avere uno sguardo che sia proiettato anche alle prossime e fondamentali elezioni provinciali che rinnoveranno non solo il consiglio ma anche e sopratutto il Presidente.
Noi ci siamo e saremo pronti a supportare qualsiasi progetto nascente che possa incarnare i nostri valori
6000 sardine d’Irpinia

adsense – Responsive – Post Articolo