Mercogliano, autista di ambulanza preso a pugni in faccia.

adsense – Responsive Pre Articolo

Ennesima aggressione ai danni del personale sanitario delle autoambulanze.

Stavolta è accaduto a Mercogliano, nella giornata del 4 gennaio.

Come racconta l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate, attraverso la propria pagina Facebook, verso le 7,30 la postazione 118 è stata allertata per un codice rosso, un dolore toracico in paziente cardiopatico nei pressi della località Mercogliano. Sul luogo, dopo dieci minuti dalla chiamata, è arrivata un’ambulanza del Saut 118 di Avellino, il cui personale non ha potuto fare altro che constatare il decesso del paziente. Un familiare dell’uomo deceduto, probabilmente il figlio, ha scagliato un violento pugno sul volto dell’autista dell’ambulanza provocandogli un trauma cranico ed una ferita al labbro che ha necessitato di alcuni punti di sutura.

adsense – Responsive – Post Articolo