METEO. Allerta rossa al nord e arancione al sud. Si prospetta una paralisi per le scuole chiuse in gran parte del Paese

adsense – Responsive Pre Articolo

La perturbazione di origine atlantica che ha raggiunto l’Italia continuerà a determinare anche nelle prossime ore condizioni di maltempo su buona parte del paese, con piogge, temporali e venti forti. Il Dipartimento della Protezione Civile ha anche valutato una allerta rossa sui bacini del Piave in Veneto e su buona parte del Friuli. Allerta arancione, invece, su buona parte di Lombardia e Liguria, sui settori appenninici occidentali di Emilia-Romagna, su Trentino Alto Adige e parte del Veneto; su Lazio, Umbria, e parte di Abruzzo, Molise, Campania e Calabria e su tutta la Sicilia.

Si prospetta una paralisi per le scuole chiuse in gran parte del Paese, come nel bellunese. A partire da martedì l’ondata di maltempo si attenuerà, ma l’ingresso di aria più fredda da ovest favorirà un «sensibile calo delle temperature tra martedì e mercoledì».

adsense – Responsive – Post Articolo