Miss Italia 2020 e’ la 19enne romana Martina Sambucini.

adsense – Responsive Pre Articolo

La
Miss Italia 2020,
che scaturisce dalla selezione tra 23 ragazze finaliste, in rappresentanza di tutte le regioni italiane,
manifestazione fortemente voluta dalla Patron del Concorso
Patrizia Mirigliani,
risponde al nome di
Martina
Sambucini.
Anche quest’anno la Campania non ce l’ha fatta ad esaudire il gran sogno di portare nella nostra regione il
titolo di Miss Italia, ma nell’81esima edizione del concorso, la nostra rappresentante
Erika Argenziano,
è stata
comunque molto apprezzata dalla giuria ed ha espresso nel suo intervento di presentazione i valori che i campani
posseggono e aspirano sempre più a portare in alto.
La manifestazione che quest’anno sarebbe potuta saltare, creando un
buco per il Covid
in quest’anno che segue
gli 80 anni consecutivi dei realizzazione del Concorso, grazie alla tenacia,
combattività contro i tanti ostacoli e la volontà della Mirigliani di non privare le tante bellezze femminili
italiane del loro sogno di essere in competizione per l’elezione della più bella d’Italia, bellezza intesa in senso lato del
termine, c’è stata ed è stata realizzata in modo tale da poter rispettare il distanziamento fisico e tutte le misure di
prevenzione anti contagio previste dalle linee guida dell’Iss.
Le miss si sono sottoposte alle regole. Quali? Intanto a
coloro che provenivano da regioni dove sono in vigore modalità restrittive e rigorose sono stati consentiti gli
spostamenti per motivi di lavoro. Inoltre, per ottenere l’autorizzazione a partecipare al Concorso in presenza,
l’organizzazione ha richiesto l’esito negativo di un tampone e la relativa autocertificazione che lo attestasse. Per
garantire la salute e la sicurezza di tutti, al momento dell’arrivo nello
‘Spazio Rossellini’,
dove si è tenuto il casting,
ciascuna miss è stata sottoposta al test sierologico rapido della
SpherixPharma,
distributore di dispositivi per la
protezione individuale, con l’aiuto di un infermiere e di personale abilitato. La manifestazione che quest’anno non è
stata trasmessa da RaiUno come lo scorso anno in occasione della proclamazione di
Carolina Stramare
Miss Italia 2019, la 20enne
di Vigevano (Pavia) nata a Genova, è stata presentata come nel 2019 da
Alessandro Greco
ed ha avuto comunque un
altissimo numero di italiani che,
lunedì 14 dicembre 2020, nel pomeriggio,
hanno seguito in streaming,
sui canali
digitali del concorso: sito web, Facebook, Youtube. In particolare, su Facebook, la diretta, duplicata anche da diversi
partner che hanno effettuato un cross-posting.
La giuria che ha decretato
Martina Sambucini,
quale Miss Italia 2020
era presieduta da
Paolo Conticini,
attore, e composta da
Roberta Bruzzone,
Psicologa Forense e Criminologa;
Manila
Nazzaro,
Miss Italia 1999;
Tiziana Luxardo,
fotografa;
Raoul D’Alessio,
specialista in Ortodonzia, studioso di
riabilitazione estetica e
Chiara Ricci,
attrice. Ospite il modello
Akash Kumar.
E’ stata questa edizione di Miss Italia
2020, come afferma la criminologa Roberta Bruzzone: “Una svolta epocale e può significare l’esigenza di un cambio
epocale nella valutazione della bellezza femminile”,
ma il concorso – aggiunge – “lancia ora un messaggio nuovo,
diverso da quello che siamo abituati a collegare alle miss. Miss Italia è molto altro rispetto alla semplice passerella che
si ripete ogni anno. Ecco la ragione del mio intervento”. E’ quanto sottolinea anche il medico Raoul D’Alessio,
ricercatore nel campo dell’estetica: “
La patron – ha detto – è andata oltre l’elezione della Miss, riuscendo, anche
stavolta, a far emergere nelle ragazze la loro voglia di crescere, di farsi conoscere, nonostante i guai provocati dal
Covid. Siamo rimasti impressionati dall’amore con cui è stata realizzata questa bella pagina, non affatto marginale”.
Dello stesso tono anche le affermazioni della
psicoterapeuta Maddalena Cialdella: “le ragazze arrivate a Roma
esprimono la loro audacia nel voler essere presenti in questa esperienza e mettersi alla prova. Una determinazione ben
precisa”.
La neoreginetta è
Martina Sambucini,
Miss Roma,
ha 19 anni e vive a Frascati (RM). Occhi verdi, capelli
castani, è alta 177 cm. Ha due fratelli, Ilaria (16) e Gianmarco (9) ed è fidanzata con Marco. Dopo aver conseguito il
diploma di liceo linguistico ha da poco iniziato il primo anno di università, presso la facoltà di psicologia del marketing.
Ama cucinare, stare a contatto con la natura e gli animali e il “fai da te. Non pratica alcuno sport e sogna il mondo della
passerella.
Martina, che riporta il titolo di Miss Italia nella capitale dopo 27 anni, ha dichiarato: “Sono positiva e
genuina, mi piace molto relazionarmi con gli altri. Ho deciso di mettermi in gioco con il concorso, che mi ha permesso
di scoprire dei lati di me che non conoscevo e vincere le mie insicurezze. Sono felicissima per questo successo della
capitale, che mancava da tanti anni”.
Al secondo posto è giunta
Beatrice Scolletta,
Miss 365 ed al terzo posto si è
piazzata
Alice Leone,
Miss Liguria.
Giuseppe De Girolamo

adsense – Responsive – Post Articolo